Editoriale

stampa

«Il lavoro comincia col lavorare bene, per dignità e per onore. La dignità del proprio lavoro si radica nel saper dare valore a ciò che si fa e a come lo si fa». È un passaggio del discorso che papa Francesco ha rivolto agli operai dell’Ilva di Genova. Ma quale valore l’uomo di oggi assegna al proprio lavoro?

Ci sono storie che sembrano favole perché hanno la capacità di stupirci in un tempo dove prevale la negatività e la paura del futuro che ogni giorno si tinge di tinte più fosche. Chi non ricorda la triste vicenda del grande abete arrivato nella Capitale dalla magnifica comunità di Fiemme per decorare piazza Venezia lo scorso Natale?

Che l’adolescenza sia un’età problematica, non è una novità. In questo periodo della vita, oggi sempre più anticipato negli inizi e prolungato nella conclusione, un giovane arriva (o per lo meno dovrebbe approdare) a definire la propria identità. Il problema sorge quando l’incontrollata navigazione in internet conduce su strade sbagliate...

Come ai tifosi della Roma che chiedevano a Francesco Totti di tirare il famoso rigore a spiovente. Goal di sostanza e di emozione. Così papa Francesco tira fendenti ad effetto, che gonfiano la rete della coscienza e scaldano il cuore.
Un passo indietro...

Ha avuto inizio lunedì scorso, ed è continuata fino a sabato, a Roma, la “riunione pre-sinodale” in vista della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi. Il tema è “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, ed è prevista per il prossimo ottobre...

Verona sul podio mondiale. C’è idealmente salita con Manuel Pozzerle, il 39enne snowboarder di San Michele Extra, medaglia d’argento alle Paralimpiadi in corso fino a domenica 18 a PyeongChang, in Corea del Sud. Una disciplina – lo snowboard – per amanti del brivido…

Lega e Cinquestelle. Come gli Abbagnale senza Peppiniello Di Capua.
Si chiude un’epoca. Il quadro politico uscito dalle urne è totalmente nuovo...

Una 44 magnum per il professor Callaghan, così verrebbe da parodiare il titolo di un film cult degli anni ‘70 in cui un irriducibile ispettore di polizia, interpretato da Clint Eastwood, fa piazza pulita di quanti si mettono contro la legge...

Le pagine dei giornali e dei siti di informazione traboccano quotidianamente di episodi di violenza. Non se ne può certo fare una classifica, ma quelli perpetrati fra le mura scolastiche – come è avvenuto di recente in numerose città italiane e nella provincia americana – lasciano un senso di particolare sbigottimento e incredulità...

Avendo accompagnato in questi giorni di vacanza scolastica un gruppo di ragazzi ad Assisi, tra le tante riflessioni spirituali sono stato colpito da una notizia sulla famiglia del santo Poverello che francamente non avevo mai sentita...