L'angolo del Diritto

stampa

A cura dello Studio Legale Grava & Fanton

Grava

Non abbiamo ancora dimenticato gli anni in cui si parlava della “Balena Blu” o “Blue whale”, quel terribile gioco virtuale che spingeva i ragazzi a gesti estremi: le cronache riportavano un numero più o meno pari a 150 morti in Russia tra il 2015 e il 2016. Poi è arrivato Jonathan Galindo, la figura inquietante che guadagna la fiducia nel web con sistemi malvagi

La figura dell’amministratore di sostegno è entrata per la prima volta nell’ordinamento italiano con la legge 6/2004 ed è uno strumento di protezione della persona che si trova in particolare difficoltà e ridotta capacità di autonomia

Stiamo percorrendo una strada fuori città, c’è poco traffico e non sappiamo resistere alla tentazione di schiacciare il piede sull’acceleratore oppure non possiamo fare a meno di lanciarci nel sorpasso della lumaca che ci precede...

Tutti ricordiamo che l’11 marzo 2020 l’Organizzazione mondiale della sanità ha definito il Coronavirus Covid-19 come pandemia. Il Governo italiano, dal canto suo, con diversi interventi normativi ha introdotto limitazioni alla libertà di circolazione delle persone ed ha disposto la sospensione di gran parte delle attività commerciali...

Piastrelle rotte, la serratura della porta che non funziona più, un’anta della finestra danneggiata. L’inquilino ha riconsegnato così l’immobile che aveva in locazione. Su chi ricadono i costi di ripristino?

Ha destato scalpore e indignazione uno spot pubblicitario volto a promuovere il turismo in Calabria, nel quale si allude al fatto che sarebbe meglio andare in vacanza al Sud perché al Nord… ci si ammala.

Il decreto legge “Cura Italia”, adottato dal Governo per far fronte all’emergenza Coronavirus, si è occupato anche della tutela dei lavoratori che contraggono la malattia “in occasione del lavoro” equiparando l’ipotesi di contagio da Covid-19 all’infortunio sul lavoro, così garantendo la copertura assicurativa Inail...

Si dice che fare il genitore sia il “mestiere” più difficile del mondo. Perché mai? Siamo abituati a vedere ogni giorno diverse situazioni: bambini che dicono parolacce, che urlano perché vogliono ottenere qualcosa, che non stanno fermi; altri che umiliano i coetanei, che li picchiano per futili motivi o che rispondono sgarbatamente agli adulti; che deridono l’insegnante dopo i rimproveri o addirittura la denigrano...

In questo periodo si è fatto un gran parlare dell’applicazione approntata per affrontare la fase 2 e che dovrebbe aiutare a limitare la diffusione del Covid-19 mediante il tracciamento dei contatti dei soggetti risultati positivi al virus. Molti sono i dubbi che restano irrisolti anche dopo il via ufficiale all’app. Ma cos’è Immuni?