Attualità

Si svolgerà nella mattinata di venerdì 19 presso la Loggia di Fra' Giocondo al Palazzo Scaligero il convegno sulla medicina di genere promosso dalla Commissione pari opportunità della Provincia di Verona. Durante i lavori verranno resi noti anche i dati sulla cosiddetta contraccezione d'emergenza (pillola del giorno dopo e dei cinque giorni dopo, ovvero Norlevo ed EllaOne) nel Veronese e sul suo impatto sulla salute femminile.

La Chiesa veronese è particolarmente coinvolta nella canonizzazione di Paolo VI, in quanto il miracolo che la rende possibile è avvenuto per intercessione del Pontefice bresciano nel territorio diocesano, a Villa Bartolomea, alla fine del 2014

La festa dei nonni del 2 ottobre, in coincidenza con la celebrazione liturgica dei santi Angeli custodi, offre diversi spunti di riflessione su come sostengono le famiglie, fanno da collante e sulla trasmissione della fede...

La Cina sta silenziosamente "mangiandosi" le ricchezze dell'Africa. Il neo-colonialismo di Pechino dilaga senza grandi scrupoli

Anche Verona partecipa, domenica 16 settembre, all'iniziativa. I volontari dell'associazione Aisla raccoglieranno fondi per l'assistenza ai malati

A tutto il 5 settembre scorso, i bambini e ragazzi tra 0 e 16 anni che risultano inadempienti all’obbligo vaccinale sono 79.843, in calo di 5.833 unità rispetto alla situazione fotografata il 10 maggio scorso. Di questi, quelli tra 0 e 6 anni, in età pre scuola dell’obbligo, sono 18.549, in calo di 3.762 unità rispetto a maggio. Sono questi i risultati del “Monitoraggio sulla situazione vaccinale ai sensi della legge 119/2017” diffuso oggi dalla Direzione Prevenzione dell’Area Sanità e Sociale della Regione Veneto.

Arriva il primo giorno di scuola del nuovo anno scolastico, ma mancano nomine. La scuola deve cambiare per rispondere ai bisogni emergenti della società

Si parla di dignità del lavoro. Questa esige tutele e norme del legislatore, ma anche retribuzioni che non siano offensive della persona.

Sette miliardi di euro per la messa a norma degli edifici scolastici, nuovi concorsi per il personale docente e non, modifiche all'esame di maturità. Sono alcune delle iniziative annunciate dal neoministro dell'istruzione Bussetti intervenuto al Meeting di Rimini.