In evidenza

Una Juventus di un'altra categoria, che vince anche con le seconde linee e inserendo il pilota automatico. 3-0 ad un Chievo anche sfortunato. Gol di Douglas Costa al 13' su azione personale, raddoppio di Emre Can al 45' e nella ripresa, dopo un rigore di Ronaldo parato da Sorrentino, il gol di Rugani di testa (84'). Negato un rigore a Pellissier.

Rinnovato per otto undicesimi al mercato di gennaio il Padova ultimo in classifica ha la meglio su un Verona apparso molle e senza idee. Per i biancoscudati doppietta del centravanti Jeremy Mbakogu (12' e 53') e gol di Morganella (68'). Pazzini si fa parare un rigore (82').

I tesori del secondo itinerario della Verona Minor Hierusalem. Serata formativa il 15 gennaio in Vescovado, Salone dei Vescovi (20.00-21.30) e percorso culturale sabato 19 gennaio (14.00-17.30)