Sport

di ALBERTO MARGONI

Hellas due volte in vantaggio e due volte ripreso dal Bologna: avanti al 2' con Faraoni, pareggio di De Silvestri al 32'. Nella ripresa Hellas di nuovo avanti con Kalinic al 53' ma raggiunto dall'eterno Palacio all'81'. E così l'ultima vittoria dell'Hellas al Bentegodi rimane il 2-1 con il Parma di tre mesi fa (15 febbraio)

Al termine di una partita intensissima il Venezia conquista la semifinale dei playoff. Vantaggio gialloblù all'8' con Garritano su rigore. Gli arancioneroverdi pareggiano al 60' grazie a una sfortunata deviazione di Bertagnoli nella propria porta. Si va ai supplementari e al 104' Mogos su rigore porta in vantaggio il Chievo. Ma il Venezia pareggia al 107' con Maleh, passa in vantaggio al 116' con Johnsen. Da segnalare un palo di Bertagnoli, una traversa di Margiotta e il rigore all'ultimo respiro respinto da Semper su tiro di Forte.

di ALBERTO MARGONI

Grazie alla doppietta di Canotto al 19' e al 58' e al gol di Garritano all'80' il Chievo sconfigge l'Ascoli e giocherà giovedì alle 21 il turno preliminare dei playoff a Venezia. Servirà la vittoria per proseguire il cammino verso la Serie A

di ALBERTO MARGONI

Si decide in zona Cesarini, tra l'85 e l'88 Verona-Torino. I granata passano in vantaggio all'85' con un bel colpo di testa di Vojvoda. Tre minuti dopo pareggia Dimarco con un bel tiro di esterno sinistro dal limite su assist di Barak. L'Hellas è stato molto più pericoloso ma poco preciso in zona gol, anche grazie all'ottima difesa del Toro

Torna alla vittoria il Chievo dopo due sconfitte e un pareggio: 1-3 in trasferta contro la Virtus Entella passata in vantaggio al 1' con Mancosu. La rimette in parità Gigliotti al 7', mentre Di Gaudio al 43' porta in vantaggio il Chievo che sigilla il risultato con Canotto al 50'. Lunedì alle 14 sfida decisiva contro l'Ascoli

di ALBERTO MARGONI

Nuovo pareggio del Chievo: 1-1 in casa contro la Cremonese. Vantaggio dei gialloblù al 25' con Fabbro e pareggio dei grigiorossi a inizio ripresa con Gaetano. Il Chievo sale di un posto in classifica (7°) a pari punti con Brescia e Spal. Esordio in B per il 17enne Samuele Vignato 

di ALBERTO MARGONI

Dopo quattro sconfitte consecutive pareggia 1-1 il Verona in casa con lo Spezia. Gialloblù in vantaggio con Salcedo al 46', aquilotti che pareggiano all'86' con il neoentrato Saponara. Nel primo tempo annullato un gol a Lasagna e palo colpito da Salcedo

di ALBERTO MARGONI

Terza sconfitta consecutiva per il Verona di Juric, la seconda al Bentegodi. La sblocca la Fiorentina sul finire del primo tempo con Vlahovic su rigore. Viola al raddoppio al 65' con l'ex Caceres e gol della bandiera di Salcedo al 72'. Per gli uomini di Iachini tre punti fondamentali in chiave salvezza

di ALBERTO MARGONI

Un Verona cinico e concreto vince 2-0 a Cagliari. Tutto nel secondo tempo: al 54' gol di Barak e al 99' rete di Lasagna in contropiede. Pali di Simeone e Salcedo, su deviazione di Cragno. Espulso l'allenatore Juric nel finale

di ALBERTO MARGONI

Non riesce a vincere il ChievoVerona che contro la Spal pareggia 1-1. Tutto nella ripresa: al 54' gol di Garritano su rigore concesso per fallo su Canotto. La Spal pareggia al 62' con Valoti di testa

di ALBERTO MARGONI

Netta vittoria dell'Atalanta al Bentegodi per 2-0 al termine di una partita mai in discussione. Vantaggio al 32' con Malinovskiy su rigore e raddoppio al 42' con Zapata. Al 37' palo di Zapata e al 91' incrocio dei pali di Ilicic. Hellas pericoloso una sola volta con Lazovic

di FRANCESCA GARDENATO

Nostra intervista esclusiva al neocampione europeo indoor e recordman italiano nei 60 metri

di ALBERTO MARGONI

Un brodino caldo per due squadre da qualche tempo in crisi di gioco e risultati. È la sintesi di un brutto 0-0 tra Chievo e Frosinone, con un solo tiro nello specchio in 96 minuti di gioco. Gli ospiti hanno sprecato almeno tre limpide occasioni da rete. Inconsistente il Chievo in attacco.

di ALBERTO MARGONI

Vince 3-2 il Sassuolo al termine di una partita ricca di emozioni e di occasioni. Emiliani in vantaggio al 4' con Locatelli, pareggio Hellas al 43' con Lazovic. Nella ripresa ancora avanti il Sassuolo al 51' con Djuricic che sfrutta un rinvio corto di Gunter, pareggio Hellas al 79' con Dimarco. All'81' pasticcio difensivo su azione d'angolo e gol vincente di Traore. Al 90' espulso Juric 

di ALBERTO MARGONI

Un Milan nettamente superiore a centrocampo vince 2-0 a Verona. Rete di Krunic su calcio piazzato al 27' e raddoppio di Dalot al 50' con un destro appena dentro l'area. Un solo tiro nello specchio per l'Hellas con Faraoni di testa su azione d'angolo, deviato da Krunic sulla linea di porta

di ALBERTO MARGONI

Un Verona in gran spolvero vince facile per 3-0 contro un Benevento impaurito in difesa e inconsistente in attacco. Gialloblù in gol al 24' con Faraoni di testa su cross di Lazovic; raddoppio al 34' su clamorosa autorete di testa di Foulon che non era pressato da avversari e primo gol in maglia gialloblù per Kevin Lasagna abile al 50' a sfruttare un errore di Glik, entrare in area e battere a rete. Palo di Barak.

di ALBERTO MARGONI

Torna alla vittoria il Chievo con un sonante 3-0 casalingo contro il Pordenone. In gol due volte in tre minuti nel primo tempo: al 29' con un gran sinistro di Ciciretti e al 32' con una girata di destro di Garritano. Nella ripresa dopo un palo del Pordenone, al 68' il sigillo di Obi da pochi passi

di ALBERTO MARGONI

Un Verona sfortunato (un palo e una traversa) ferma la Juventus che era passata in vantaggio al 49' con Cristiano Ronaldo in una delle poche occasioni avute stasera dal portoghese. Grazie ai cambi operati da Juric l'Hellas si dimostra più fresco e agguanta il pari al 77' con Barak di testa

di ALBERTO MARGONI

Secondo ko di fila per il Chievo sconfitto in casa dal Monza per 1-0 grazie al colpo di testa vincente di Balotelli al 59'. Padroni di casa incapaci di reagire e mai realmente pericolosi. Infortunato Garritano. Nel dopogara le vibrate proteste di patron Campedelli contro arbitro e assistenti

di ALBERTO MARGONI

Dopo due ko vittoria in rimonta per l'Hellas contro il Parma passato in vantaggio all'8' con Kucka su rigore. Pareggia al 13' grazie a una deviazione nella propria porta di Grassi su tiro di Dimarco e segna il 2-1 con Barak di testa al 61'.

di ALBERTO MARGONI

Non funziona il turnover operato da Aglietti. Il Brescia segna al 35' col solito Ayè, colpisce un palo con Donnarumma e nel secondo tempo difende il vantaggio. Il Chievo? Spreca con Obi, reclama un rigore ma nella ripresa nessun tiro nella porta di Joronen

di ALBERTO MARGONI

Un gol al 91' di Joel Obi al termine di una prolungata azione offensiva decide a favore del Chievo il match contro una Reggiana tutt'altro che remissiva. Con questa vittoria i gialloblù ottengono il tredicesimo risultato utile consecutivo e raggiungono il Monza al secondo posto in classifica, a sole quattro lunghezze dalla capolista Empoli

di ALBERTO MARGONI

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per l'Hellas. Dopo un primo tempo assolutamente negativo ma portato a termine sullo 0-0, nella ripresa gli uomini di Juric escono dal guscio ma non pungono. L'Udinese si impone grazie a una sfortunata autorete di Silvestri all'83' su tiro di Deulofeu e con lo stesso attaccante - migliore in campo - al 91'

di ALBERTO MARGONI

Dodicesimo risultato utile consecutivo per il Chievo di Aglietti che esce imbattuto dal difficile campo di Salerno in uno scontro diretto tra seconde in classifica. Campani in vantaggio al 23' con Tutino e gialloblù che pareggiano al 50' con De Luca che ribadisce in gol un palo colpito da Garritano. Ora sono 12 i risultati utili consecutivi

Bastano 9 minuti nella prima mezz'ora di gioco alla Roma per mettere in cassaforte la sfida contro l'Hellas: in vantaggio al 20' con Mancini, i giallorossi raddoppiano al 22' con Mikhitaryan e vanno sul 3-0 al 29' con Mayoral. L'Hellas cambia volto dal 56' con tre cambi e arriva il 3-1 con Colley al 62' nell'unico tiro dei gialloblù nello specchio della porta

Netta vittoria per 3-1 del Chievo contro il Pescara fanalino di coda. Gol di Palmiero al 5', pareggio degli abruzzesi al 24' con Maistro, nuovo vantaggio gialloblù con Mogos a inizio ripresa e gol vincente di De Luca al 76'. Per il delfino, palo del danese Odgaard

Decimo risultato utile consecutivo del Chievo che sconfigge 2-1 il Cittadella (al secondo ko consecutivo) nel recupero della 15ª giornata di campionato. In vantaggio al 35' con De Luca, i gialloblù raddoppiano al 75' con Bertagnoli, entrato da 8 minuti al posto di Canotto. I padovani accorciano all'80' con il neoentrato Pavan. Vano l'assalto finale degli ospiti. Traversa di Garritano

Un Ascoli combattivo ma troppo impreciso contro un Chievo stanco e in grado di effettuare due soli tiri in porta verso il termine della gara. Non ne poteva scaturire che uno 0-0 che tiene i marchigiani all'ultimo posto in classifica e il Chievo in zona play-off. Mercoledì il recupero col Cittadella

Pareggio in rimonta per il Chievo nel recupero dell'8ª giornata di campionato a Vicenza. Berici in vantaggio alla fine del primo tempo con un gol fortunoso di Gori che devia con lo sterno un tiro di Beruatto e spiazza Semper. Rimedia il neoentrato Margiotta al 74' con un'incornata vincente su tiro dalla bandierina