Sport

Pareggio in rimonta per il Chievo nel recupero dell'8ª giornata di campionato a Vicenza. Berici in vantaggio alla fine del primo tempo con un gol fortunoso di Gori che devia con lo sterno un tiro di Beruatto e spiazza Semper. Rimedia il neoentrato Margiotta al 74' con un'incornata vincente su tiro dalla bandierina

Un solo tiro nello specchio della porta in 95 minuti di gioco: è questa la sintesi del Verona sconfitto a Bologna per 1-0 grazie al rigore trasformato da Orsolini al 19' e concesso dall'arbitro per fallo del portiere Silvestri su Soriano

Si decide nella ripresa la sfida tra Chievo e Virtus Entella, grazie al sinistro chirurgico di Ciciretti dal limite al 49' e al destro di Manuel De Luca al 53'. Per i liguri in rete il subentrato Brunori al 76'. Ciciretti ha colpito il palo al 61'.

Vittoria meritata per l'Hellas contro il Crotone fanalino di coda in classifica. In vantaggio al 16' con Kalinic (al primo gol in gialloblù), l'Hellas raddoppia al 25' con Dimarco. Nella ripresa i pitagorici accorciano le distanze con Messias al 55'. Nel finale traversa di Colley

Un pareggio per 1-1 al termine di una partita molto combattuta tra Torino ed Hellas. Scaligeri in vantaggio al 67' con uno splendido sinistro al volo di Dimarco. Pareggio granata all'84' con Bremer che insacca di sinistro da pochi passi una respinta corta di Faraoni

Torna dalla Spezia con tre punti il Verona di Juric che risolve il match al 75' grazie ad una meravigliosa rovesciata di Zaccagni al centro dell'area di rigore. Lo Spezia di Italiano, che ha concluso una sola volta nella porta difesa da Silvestri, è rimasto in dieci dal 68' per l'espulsione del difensore Chabot

Un gol del difensore francese Gigliotti al 93' permette al Chievo di agguantare il pareggio casalingo contro il Venezia che era passato in vantaggio al 10' con Forte. Inizio del secondo tempo condizionato dalla nebbia che poi si è alzata

Un pareggio 2-2 giunto in rimonta al termine di una battaglia su un campo pesante per la pioggia. Pisa avanti con Gucher al 16' e al 49' con Mazzitelli, ma il Chievo accorcia con Djordjevic al 77' e impatta con Ciciretti al 90', entrambi subentrati nel secondo tempo. Toscani in dieci dall'81' per l'espulsione di Siega per doppia ammonizione. Polemiche dei giocatori del Chievo per una presunta frase razzista sulla quale il mediocrissimo arbitro Santoro di Messina avrebbe lasciato correre.

Dopo 75 minuti di una partita bruttissima, con due rigori concessi dal mediocre Fourneau e realizzati da Veloso all'8' e da Vlahovic al 18' e pochissime altre occasioni, ma tanti falli e continue interruzioni, nell'ultimo quarto d'ora, una volta effettuati i cambi, si vede un gioco migliore ma il risultato di Fiorentina-Verona resta inchiodato sull'1-1

Verona sotto tono al Bentegodi contro una Samp che blocca le principali fonti del gioco gialloblù e passa con un gran tiro di Ekdal al 41'. Nella ripresa al 54' il gol dell'ex Verre che conclude in reta un veloce contropiede. Gol della bandiera al 70' di Zaccagni su rigore. Nel finale espulso Barak per gioco falloso

Grande vittoria esterna del Verona che sfrutta a dovere gli errori della Lazio. Vantaggio gialloblù al 44' su autorete di Lazzari su tiro di Dimarco. Pareggio laziale al 56' con Caicedo e gol vittoria di Tameze al 67', abile a sfruttare un errato retropassaggio di Radu al portiere Reina. Vano l'assalto finale dei laziali, alla seconda sconfitta consecutiva in casa.

Dopo due sconfitte consecutive netta vittoria del Chievo che travolge la Reggina 3-0 grazie ad una doppietta-fotocopia di Margiotta al 25' e al 57' e gol di testa di Rigione su corner al 76'. Palo di Lafferty al 54'. Espulso Cotali per somma di ammonizioni al 93'

Seconda sconfitta consecutiva per un Chievo che in vantaggio per 2-0 a Frosinone (gol di Canotto al 18' e di Margiotta al 32') si fa poi rimontare dagli uomini di Nesta in rete con Ciano al 39' e nella ripresa con una doppietta di Novakovich al 53' e al 79'.

Ha lasciato sfogare l'Atalanta per un'ora e poi ha colpito. L'Hellas torna vittorioso da Bergamo al termine di una partita condotta sapientemente dal suo condottiero Ivan Juric. 2-0 con gol di Veloso al 62' su rigore per fallo su Zaccagni e raddoppio di un sontuoso Zaccagni all'83'

Una partita che sembrava ormai indirizzata sull'1-1 per i gol al 20' dell'ex Stepinski e il pareggio al 22' di Garritano, viene risolta al 93' da Falco, entrato al 69' al posto di Stepinski, che dà la vittoria ai salentini giunti al quarto successo consecutivo.

Un tempo per uno ma alla fine ha la meglio il Cagliari che era passato in vantaggio al 30' con Cerri. Nella ripresa di marca gialloblù il pareggio di Colley al 74' ma al 93' risolve Sottil. Annullato inspiegabilmente un gol a Salcedo

Sfortunatissimo, ma anche sprecone e distratto. Tre aggettivi per descrivere l'Hellas sconfitto in casa per 2-0 dal cinico e concreto Sassuolo, in gol con Boga al 42' e con Berardi al 76'. Per il Verona pali di Ilic e Veloso, traverse di Dimarco e Udogie

Un gol di Ibrahimovic al 93' salva il Milan dalla sconfitta casalinga contro l'Hellas che era passato in vantaggio al 6' con Barak e aveva raddoppiato al 19' su autorete di Calabria. Il Milan aveva dimezzato le distanze al 27' su autorete di Magnani. Ibrahimovic ha calciato alto un rigore al 66'.

Convince il Verona di Juric che vincendo 3-1 col Benevento sale al quinto posto in classifica in coabitazione con Napoli, Inter e Roma. Doppietta di Barak al 17' e al 63' dopo il momentaneo pareggio di Lapadula al 56'. Risultato al sicuro con Lazovic al 77'. Dubbio intervento di Tameze in area che suscita le proteste e l'espulsione di Caprari al 73'

Grazie a due rigori parati da Pandur e a uno terminato alto il Verona ha avuto la meglio sul Venezia al termine di una partita rocambolesca. Tempi regolamentari conclusi sul 2-2 grazie ai gol di Ilic al 41' e Salcedo al 59', con rimonta dei lagunari a segno con Johnsen all'85' e Capello all'87'. Nei supplementari reti di Modolo al 97' e Vieira al 110'.

Nonostante 45 minuti con un uomo in più (espulso Riggio al 76'), il Chievo non riesce a vincere contro il Catanzaro di serie C. I calabresi hanno la meglio ai rigori 8-7. Decisivo l'errore di Illanes che spara alto. Reti di De Luca al 40' e di Martinelli al 60'. Palo di Palmiero al 109'. Espulso Cotali al 118'.

Prima di campionato e prima uscita assoluta del Chievo che per le positività di alcuni suoi componenti al Covid non ha disputato amichevoli. Gli uomini di Aglietti tornano da Pescara con uno 0-0 giunto al termine di una partita vivace ed equilibrata. Traversa dell'ex Ceter tra gli abruzzesi

Pareggio senza gol al termine di una bella partita tra un Verona decimato dalle assenze e una Roma con Dzeko in panchina. Protagonisti i legni colpiti dall'Hellas al 45' con Mirante che devia sulla traversa una conclusione di Tameze; all'82' tiro di Di Marco che colpisce la traversa e il palo; all'85' traversa di Spinazzola con un destro da fuori

Vittoria meritata dello Spezia che è riuscito a ribaltare il 2-0 subito al Bentegodi contro un Chievo mai in partita. In vantaggio al 2' con Galabinov, i liguri hanno raddoppiato al 50' con Maggiore e messo al sicuro il punteggio al 53' con Nzola. Rete della bandiera per i gialloblù al 93' con Leverbe su rigore nell'unico tiro in porta del march.

Vince il Chievo nell'andata della prima semifinale playoff: 2-0 contro lo Spezia. Gara decisa nei primi 10 minuti grazie ai gol di Djordjevic al 2' e di Segre al 9'. Al 57' Semper ha respinto un rigore calciato da Ricci. Un palo a testa: Nzola per lo Spezia e Morsay per il Chievo. Martedì sera il ritorno in Liguria

Una sfida infinita durata 120 minuti quella contro l'Empoli che alla fine premia il Chievo che si guadagna la semifinale play off contro lo Spezia. 1-1 il finale: gol di Garritano al 7' del p.t.s. e pareggio di Tutino al 5' s.t.s. Tre rigori sbagliati: Djordjevic al 54' (parato), Ciciretti all'87' (parato) e La Mantia al 12' p.t.s. (traversa)

Vince 3-0 il Genoa contro un Verona arrendevole. Tutto nel primo tempo con doppietta al 13' e al 25' di Sanabria e rete definitiva di Romero al 44'. Nella ripresa l'Hellas non sfrutta la mezz'ora con l'uomo in più: espulso Romero (e Juric) e al 91' anche Amrabat e Cassata.