Sport

di ALBERTO MARGONI

Un Verona cinico e concreto vince 2-0 a Cagliari. Tutto nel secondo tempo: al 54' gol di Barak e al 99' rete di Lasagna in contropiede. Pali di Simeone e Salcedo, su deviazione di Cragno. Espulso l'allenatore Juric nel finale

di ALBERTO MARGONI

Non riesce a vincere il ChievoVerona che contro la Spal pareggia 1-1. Tutto nella ripresa: al 54' gol di Garritano su rigore concesso per fallo su Canotto. La Spal pareggia al 62' con Valoti di testa

di ALBERTO MARGONI

Netta vittoria dell'Atalanta al Bentegodi per 2-0 al termine di una partita mai in discussione. Vantaggio al 32' con Malinovskiy su rigore e raddoppio al 42' con Zapata. Al 37' palo di Zapata e al 91' incrocio dei pali di Ilicic. Hellas pericoloso una sola volta con Lazovic

di FRANCESCA GARDENATO

Nostra intervista esclusiva al neocampione europeo indoor e recordman italiano nei 60 metri

di ALBERTO MARGONI

Un brodino caldo per due squadre da qualche tempo in crisi di gioco e risultati. È la sintesi di un brutto 0-0 tra Chievo e Frosinone, con un solo tiro nello specchio in 96 minuti di gioco. Gli ospiti hanno sprecato almeno tre limpide occasioni da rete. Inconsistente il Chievo in attacco.

di ALBERTO MARGONI

Vince 3-2 il Sassuolo al termine di una partita ricca di emozioni e di occasioni. Emiliani in vantaggio al 4' con Locatelli, pareggio Hellas al 43' con Lazovic. Nella ripresa ancora avanti il Sassuolo al 51' con Djuricic che sfrutta un rinvio corto di Gunter, pareggio Hellas al 79' con Dimarco. All'81' pasticcio difensivo su azione d'angolo e gol vincente di Traore. Al 90' espulso Juric 

di ALBERTO MARGONI

Un Milan nettamente superiore a centrocampo vince 2-0 a Verona. Rete di Krunic su calcio piazzato al 27' e raddoppio di Dalot al 50' con un destro appena dentro l'area. Un solo tiro nello specchio per l'Hellas con Faraoni di testa su azione d'angolo, deviato da Krunic sulla linea di porta

di ALBERTO MARGONI

Un Verona in gran spolvero vince facile per 3-0 contro un Benevento impaurito in difesa e inconsistente in attacco. Gialloblù in gol al 24' con Faraoni di testa su cross di Lazovic; raddoppio al 34' su clamorosa autorete di testa di Foulon che non era pressato da avversari e primo gol in maglia gialloblù per Kevin Lasagna abile al 50' a sfruttare un errore di Glik, entrare in area e battere a rete. Palo di Barak.

di ALBERTO MARGONI

Torna alla vittoria il Chievo con un sonante 3-0 casalingo contro il Pordenone. In gol due volte in tre minuti nel primo tempo: al 29' con un gran sinistro di Ciciretti e al 32' con una girata di destro di Garritano. Nella ripresa dopo un palo del Pordenone, al 68' il sigillo di Obi da pochi passi

di ALBERTO MARGONI

Un Verona sfortunato (un palo e una traversa) ferma la Juventus che era passata in vantaggio al 49' con Cristiano Ronaldo in una delle poche occasioni avute stasera dal portoghese. Grazie ai cambi operati da Juric l'Hellas si dimostra più fresco e agguanta il pari al 77' con Barak di testa

di ALBERTO MARGONI

Secondo ko di fila per il Chievo sconfitto in casa dal Monza per 1-0 grazie al colpo di testa vincente di Balotelli al 59'. Padroni di casa incapaci di reagire e mai realmente pericolosi. Infortunato Garritano. Nel dopogara le vibrate proteste di patron Campedelli contro arbitro e assistenti

di ALBERTO MARGONI

Dopo due ko vittoria in rimonta per l'Hellas contro il Parma passato in vantaggio all'8' con Kucka su rigore. Pareggia al 13' grazie a una deviazione nella propria porta di Grassi su tiro di Dimarco e segna il 2-1 con Barak di testa al 61'.

di ALBERTO MARGONI

Non funziona il turnover operato da Aglietti. Il Brescia segna al 35' col solito Ayè, colpisce un palo con Donnarumma e nel secondo tempo difende il vantaggio. Il Chievo? Spreca con Obi, reclama un rigore ma nella ripresa nessun tiro nella porta di Joronen

di ALBERTO MARGONI

Un gol al 91' di Joel Obi al termine di una prolungata azione offensiva decide a favore del Chievo il match contro una Reggiana tutt'altro che remissiva. Con questa vittoria i gialloblù ottengono il tredicesimo risultato utile consecutivo e raggiungono il Monza al secondo posto in classifica, a sole quattro lunghezze dalla capolista Empoli

di ALBERTO MARGONI

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per l'Hellas. Dopo un primo tempo assolutamente negativo ma portato a termine sullo 0-0, nella ripresa gli uomini di Juric escono dal guscio ma non pungono. L'Udinese si impone grazie a una sfortunata autorete di Silvestri all'83' su tiro di Deulofeu e con lo stesso attaccante - migliore in campo - al 91'

di ALBERTO MARGONI

Dodicesimo risultato utile consecutivo per il Chievo di Aglietti che esce imbattuto dal difficile campo di Salerno in uno scontro diretto tra seconde in classifica. Campani in vantaggio al 23' con Tutino e gialloblù che pareggiano al 50' con De Luca che ribadisce in gol un palo colpito da Garritano. Ora sono 12 i risultati utili consecutivi

Bastano 9 minuti nella prima mezz'ora di gioco alla Roma per mettere in cassaforte la sfida contro l'Hellas: in vantaggio al 20' con Mancini, i giallorossi raddoppiano al 22' con Mikhitaryan e vanno sul 3-0 al 29' con Mayoral. L'Hellas cambia volto dal 56' con tre cambi e arriva il 3-1 con Colley al 62' nell'unico tiro dei gialloblù nello specchio della porta

Netta vittoria per 3-1 del Chievo contro il Pescara fanalino di coda. Gol di Palmiero al 5', pareggio degli abruzzesi al 24' con Maistro, nuovo vantaggio gialloblù con Mogos a inizio ripresa e gol vincente di De Luca al 76'. Per il delfino, palo del danese Odgaard

Decimo risultato utile consecutivo del Chievo che sconfigge 2-1 il Cittadella (al secondo ko consecutivo) nel recupero della 15ª giornata di campionato. In vantaggio al 35' con De Luca, i gialloblù raddoppiano al 75' con Bertagnoli, entrato da 8 minuti al posto di Canotto. I padovani accorciano all'80' con il neoentrato Pavan. Vano l'assalto finale degli ospiti. Traversa di Garritano

Un Ascoli combattivo ma troppo impreciso contro un Chievo stanco e in grado di effettuare due soli tiri in porta verso il termine della gara. Non ne poteva scaturire che uno 0-0 che tiene i marchigiani all'ultimo posto in classifica e il Chievo in zona play-off. Mercoledì il recupero col Cittadella

Pareggio in rimonta per il Chievo nel recupero dell'8ª giornata di campionato a Vicenza. Berici in vantaggio alla fine del primo tempo con un gol fortunoso di Gori che devia con lo sterno un tiro di Beruatto e spiazza Semper. Rimedia il neoentrato Margiotta al 74' con un'incornata vincente su tiro dalla bandierina

Un solo tiro nello specchio della porta in 95 minuti di gioco: è questa la sintesi del Verona sconfitto a Bologna per 1-0 grazie al rigore trasformato da Orsolini al 19' e concesso dall'arbitro per fallo del portiere Silvestri su Soriano

Si decide nella ripresa la sfida tra Chievo e Virtus Entella, grazie al sinistro chirurgico di Ciciretti dal limite al 49' e al destro di Manuel De Luca al 53'. Per i liguri in rete il subentrato Brunori al 76'. Ciciretti ha colpito il palo al 61'.

Vittoria meritata per l'Hellas contro il Crotone fanalino di coda in classifica. In vantaggio al 16' con Kalinic (al primo gol in gialloblù), l'Hellas raddoppia al 25' con Dimarco. Nella ripresa i pitagorici accorciano le distanze con Messias al 55'. Nel finale traversa di Colley

Un pareggio per 1-1 al termine di una partita molto combattuta tra Torino ed Hellas. Scaligeri in vantaggio al 67' con uno splendido sinistro al volo di Dimarco. Pareggio granata all'84' con Bremer che insacca di sinistro da pochi passi una respinta corta di Faraoni

Torna dalla Spezia con tre punti il Verona di Juric che risolve il match al 75' grazie ad una meravigliosa rovesciata di Zaccagni al centro dell'area di rigore. Lo Spezia di Italiano, che ha concluso una sola volta nella porta difesa da Silvestri, è rimasto in dieci dal 68' per l'espulsione del difensore Chabot

Un gol del difensore francese Gigliotti al 93' permette al Chievo di agguantare il pareggio casalingo contro il Venezia che era passato in vantaggio al 10' con Forte. Inizio del secondo tempo condizionato dalla nebbia che poi si è alzata

Un pareggio 2-2 giunto in rimonta al termine di una battaglia su un campo pesante per la pioggia. Pisa avanti con Gucher al 16' e al 49' con Mazzitelli, ma il Chievo accorcia con Djordjevic al 77' e impatta con Ciciretti al 90', entrambi subentrati nel secondo tempo. Toscani in dieci dall'81' per l'espulsione di Siega per doppia ammonizione. Polemiche dei giocatori del Chievo per una presunta frase razzista sulla quale il mediocrissimo arbitro Santoro di Messina avrebbe lasciato correre.

Dopo 75 minuti di una partita bruttissima, con due rigori concessi dal mediocre Fourneau e realizzati da Veloso all'8' e da Vlahovic al 18' e pochissime altre occasioni, ma tanti falli e continue interruzioni, nell'ultimo quarto d'ora, una volta effettuati i cambi, si vede un gioco migliore ma il risultato di Fiorentina-Verona resta inchiodato sull'1-1

Verona sotto tono al Bentegodi contro una Samp che blocca le principali fonti del gioco gialloblù e passa con un gran tiro di Ekdal al 41'. Nella ripresa al 54' il gol dell'ex Verre che conclude in reta un veloce contropiede. Gol della bandiera al 70' di Zaccagni su rigore. Nel finale espulso Barak per gioco falloso