Il Fatto di Bruno Fasani

stampa

L'approfondimento settimanale di Monsignor Bruno Fasani

Fasani mons. Bruno

Era il 1971, a Washington, esattamente 53 anni fa. A inaugurare il Centro Sviluppo delle Belle Arti era stato chiamato Leonard Bernstein, considerato il secondo direttore d’orchestra più grande di tutti i tempi...

Non molto tempo fa ho avuto la fortuna di assistere alla lezione di un bravissimo dantista della Rochester University di New York. Davanti ad un gruppo di neo laureati che avevano fatto le loro tesi sul grande poeta fiorentino, chiese ai presenti, uno ad uno, cosa avessero trovato di così interessante nella Comedia tanto da scegliere di specializzarsi in essa...

Per la seconda volta, in meno di un mese, papa Francesco ha fatto tappa in Veneto. L’ultima a Verona, qualche giorno fa. Mi ha detto una persona: «Quando l’ho visto davanti ai miei occhi, ero come ipnotizzata...

Caro don Maurizio Patriciello (nella foto sopra), abbiamo imparato a conoscerti da tempo. All’inizio, ti leggevamo su Avvenire e ogni volta era un domandarsi a quale calamaio attingessi la penna prima di scrivere. L’incertezza oscillava tra il cuore e il Vangelo. Poi abbiamo capito in quale contesto operavi e allora tutto ci è diventato chiaro, perché non si può vivere in certi ambiti se non per doni di Grazia particolari, che amplificano la fede e, in contemporanea, la capacità di amare...

Meriterebbe d’essere considerata molto più di una semplice notizia il fatto che il Papa sia stato invitato dai G7, ossia dai Paesi più industrializzati del mondo (Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Giappone, Italia, Germania, Francia) a parlare di Intelligenza artificiale (Ia) durante il loro incontro nel prossimo mese di giugno...

Di Ilaria Salis, prigioniera in Ungheria, ho detto e scritto ripetutamente. Per denunciare lo stile medievale della magistratura ungherese, che tratta i carcerati come animali pericolosi da esibire in tribunale con le mani in catene e i ceppi ai piedi. Un trattamento disumano che viola la dignità delle persone e la Convenzione dei diritti umani dell’Unione Europea...

Mi ha fatto un’enorme impressione l’appello di quattordici scienziati italiani sulla necessità di intervenire con urgenza sul Servizio sanitario nazionale, prima che la situazione degeneri, privando i cittadini di assistenza, oppure obbligandoli a pagarsi le spese sulla salute...

Siamo alla Messa crismale del Giovedì Santo. La cattedrale, addobbata a festa, sembra la scenografia di un colossal. Centinaia e centinaia di uomini, vestiti di bianco, accendono di luce le pareti scure del tempio sulle quali, lungo i secoli, artisti in ginocchio hanno lasciato le tracce della loro fede e del loro genio...

In questi giorni dove la trama dell’ordito intreccia fili pieni di auguri e di parole di vita, io sono qui a confessare l’ipocrisia della speranza. Parlo della mia che, se volete, è la tentazione di un cristiano davanti alla scena da venerdì santo che il mondo ci consegna...