Condiscepoli di Agostino

stampa
Zenti mons. Giuseppe

Sintesi del commento di Agostino al Salmo 60: in Cristo noi tutti siamo un solo uomo, un solo Cristo. Messi alla prova con Cristo, vittoriosi del diavolo con Cristo...

Questi i contenuti del commento di Agostino al Salmo 52: rari sono gli atei che si proclamano tali; i veri atei sono i perversi, che sono una ingente massa; la corruzione comincia dalla malafede; da se stessi gli uomini sono cattivi; il Figlio di Dio è divenuto partecipe della mortalità, affinché l’uomo mortale divenga partecipe della divinità; la speranza degli atei è nel presente, la tua nel futuro; Dio è la tua ricchezza.

Questi i principali temi contenuti nel commento di Agostino al Salmo 51: c’è un regno terreno, dove c’è anche un regno celeste...

La pazienza di Dio verso i peccatori in vista della conversione. Che cosa Dio chiede all’uomo. Il senso delle tribolazioni nella vita...

Agostino invita a non lamentarsi con Dio perché agli empi le cose vanno meglio che ai buoni, e a trasportare in cielo le ricchezze...

"'Come la cerva anela le fonti d’acqua, così l’anima mia desidera Te, o Dio’. Questa cerva è la Chiesa, il corpo di Cristo. Orsù, fratelli, prendete in voi la mia avidità, partecipate con me a questo desiderio: insieme amiamo, insieme bruciamo in questa sete, insieme corriamo alla fonte del capire...

Abituati ormai ad interpretare la Bibbia e, di conseguenza, anche i Salmi, attraverso l’esegesi e l’ermeneutica propria della critica storica, a primo impatto potremmo trovarci a disagio difronte all’ermeneutica di Agostino, che risente alla radice di quella di sant’Ambrogio e, a sua volta, di quella di Origene..

Da quando Agostino ebbe la possibilità di entrare nel mondo dei Salmi, grazie ai commenti fatti da sant’Ambrogio durante il suo catecumenato a Milano, e di commuoversi nell’ascoltarli...