Spiato in tv
stampa

Un commento satirico ai fatti del giorno

Terminato il tg della sera, Rai 2 manda in onda un commento satirico ai fatti del giorno. Il titolo Rai dire niùs, scritto così come si pronuncia, indica che le informazioni date sono riviste in termini caserecci...

Parole chiave: Rai dire niùs (1), Mago Forest (1), Mia Ceran (2), Spiato in tv (172)
Un commento satirico ai fatti del giorno

Terminato il tg della sera, Rai 2 manda in onda un commento satirico ai fatti del giorno. Il titolo Rai dire niùs, scritto così come si pronuncia, indica che le informazioni date sono riviste in termini caserecci. Se per divulgare le notizie serie serve mezz’ora, per la loro parodia il tempo assegnato è esattamente la metà, segno che c’è già stata un’abbondante selezione dei fatti di cui fornire una versione comica.
In uno studio televisivo del tutto somigliante a quello dei notiziari ufficiali, a fornire ai telespettatori i fatti del giorno si sono dati appuntamento il comico Mago Forest (all’anagrafe Michele Foresta), reduce da tanti anni passati a Zelig, e la giornalista Mia Ceran che si cimenta così nel terreno della parodia. Il ruolo dei due conduttori è di fare da spalla all’inossidabile Gialappa’s band che per prima ha portato sul piccolo scherno la comicità della voce fuori campo e conta già più di trent’anni di brillante carriera. In scaletta sono ben mescolate le scimmiottature a quanto capitato nel mondo e già riferito nei telegiornali, con parecchi filmati artigianali di repertorio che prendono in giro la gente comune e ben potrebbero comparire in Paperissima sprint, dedicata proprio a questo genere di video. La verve comica più esilarante e accattivante risiede nella contrapposizione tra le battute fulminee delle tre voci fuoricampo in combutta con Forest e il tentativo della giornalista di riportare il tutto sui binari della serietà come si addice a un tg. Non sempre gli accostamenti tra commento e immagine sono azzeccati e qualche volta, forse per mancanza di fantasia degli autori, il sarcasmo si trasforma in cattiveria e giudizio malevolo. La ventata di leggerezza che il programma porta con sé raccoglie, con uno share di circa il 5%, un meritato terzo posto tra l’inossidabile Striscia la notizia di Canale 5 e il quiz-show di Rai 1. Una proposta alternativa per consentire a chi sta comodo sul divano di casa di digerire non solo la cena ma anche per smaltire con il sorriso l’inevitabile carrellata di cattive notizie di cui ogni telegiornale è solitamente pieno.
La Gialappa’s continua il suo lungo percorso artistico ed è ormai quasi arrivata a occupare il posto del notiziario serale. Mentre rimbalza alla cronaca il fenomeno delle fake news, ossia le informazioni false diffuse ad arte perché sembrino vere, Rai 2 non inganna il pubblico ma lo fa sorridere con notizie vere di cui mette in luce un possibile lato ridicolo.

Tutti i diritti riservati
Un commento satirico ai fatti del giorno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.