Spiato in tv
stampa

Dopo le partite uno show divertente

È tradizione che in occasione dei campionati mondiali di calcio la tv che detiene i diritti di trasmissione in chiaro delle partite realizzi uno show legato al mondo del pallone con esperti e belle donne. Così avviene anche per Mediaset che, nonostante l’assenza della Nazionale italiana dalla competizione che si sta svolgendo in Russia...

Parole chiave: Balalaika - Verso la finale (1), Spiato in tv (172), Canale 5 (11)
Dopo le partite uno show divertente

È tradizione che in occasione dei campionati mondiali di calcio la tv che detiene i diritti di trasmissione in chiaro delle partite realizzi uno show legato al mondo del pallone con esperti e belle donne. Così avviene anche per Mediaset che, nonostante l’assenza della Nazionale italiana dalla competizione che si sta svolgendo in Russia, non tutti i giorni ma solo al termine degli incontri trasmessi su Canale 5 propone Balalaika – Verso la finale. Dopo il mezzo flop delle primissime puntate, incentrate più sul varietà che sulle partite, gli autori hanno aggiustato il tiro, concentrandosi su quanto può interessare il pubblico dei tifosi. Per carità, nulla di particolarmente nuovo e originale. La scelta del cast, del resto, conferma la volontà di andare sul sicuro. Ecco allora Nicola Savino e Ilary Blasi alla conduzione, affiancati da Diego Abatantuono nel ruolo di “Nientologo” (con la barba sempre fresca e areata, visti i ventilatori portatili accesi davanti a sé) e dalla showgirl Belen Rodriguez. Con le voci della Gialappa’s band a commentare gli highlights delle gare con i rumori diventati ormai un classico e gli immancabili gollonzi, e a proporre immagini e video divertenti. Mentre il Mago Forest conduce uno strampalato tg. Per certi versi sembra di essere in una versione serale ed estiva di Quelli che il calcio di qualche anno fa. A dimostrarlo la presenza puramente coreografica sugli spalti di un rappresentante per ciascuna delle 32 Nazionali partecipanti al Mondiale.
Sul piano giornalistico e tecnico il programma si avvale della presenza in studio di Alberto Brandi, direttore della redazione sportiva di Mediaset, e di opinionisti più o meno fissi come Ciro Ferrara, Ciccio Graziani e Fulvio Collovati ad alimentare il dibattito. Si alternano anche commentatori come Arrigo Sacchi e Fabio Capello (e qui siamo davvero al top). Inoltre dallo studio con stupendo affaccio sulla Piazza Rossa, nel cuore di Mosca, c’è sempre qualche ex calciatore interpellato per un commento sulla partita appena conclusa. Con un account Twitter dedicato i telespettatori possono interagire con il programma e i migliori tweet vengono trasmessi in video.
Tra le note negative, la mancanza delle voci dei protagonisti o almeno qualche cenno sulle dichiarazioni degli allenatori nella conferenza stampa post-partita. E purtroppo nella trasmissione vi sono pure inserti pubblicitari, anche relativi a scommesse sportive. Nel complesso il programma risulta comunque piacevole e divertente.

Tutti i diritti riservati
Dopo le partite uno show divertente
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento