Spiato in tv
stampa

Piace la soap prodotta in Turchia

Mediaset già da qualche anno ha allargato gli orizzonti d’acquisto dei suoi programmi e su Canale 5 propone una nuova fiction realizzata in Turchia, Bitter Sweet - Ingredienti d’amore, dopo che qualche anno fa era stata messa in onda sempre nel primo pomeriggio Cherry Season - La stagione del cuore...

Parole chiave: Bitter Sweet - Ingredienti d’amore (1), Soap Opera (1), Tv (22)
Piace la soap prodotta in Turchia

Mediaset già da qualche anno ha allargato gli orizzonti d’acquisto dei suoi programmi e su Canale 5 propone una nuova fiction realizzata in Turchia, Bitter Sweet - Ingredienti d’amore, dopo che qualche anno fa era stata messa in onda sempre nel primo pomeriggio Cherry Season - La stagione del cuore. La trasmissione è incastonata tra le ben più note e blasonate soap Beautiful, Una vita e Il segreto. Per gli appassionati di questo genere si tratta dunque di iniziare ad affezionarsi a una nuova saga familiare. Come d’abitudine tutta la trama gira attorno a un amore contrastato che sembra non scoppiare mai. Pare, però, sia proprio scritto nel destino che i due protagonisti, un’umile cuoca e un ricco uomo d’affari, debbano instaurare una relazione sentimentale. C’è da giurarci che dopo l’antipatia reciproca e superati mille malintesi, nascerà un amore travolgente che rischierà di far del male a qualcuno. L’ambientazione di tipo occidentale così come i dialoghi e lo stile vogliono accreditare la Turchia come Paese capace di realizzare programmi televisivi alla pari di quelli prodotti in Europa o negli Stati Uniti. Sotto l’aspetto della fotografia e della sceneggiatura è ancora abbastanza evidente la diversa qualità rispetto alle fiction di altre nazioni. Il livello tecnico è ancora inferiore, ma comunque migliore rispetto alle soap che provengono dal Sudamerica, dove centinaia di puntate si risolvono con quattro inquadrature d’interni in tutto. Gli attori turchi, del tutto sconosciuti ai telespettatori italiani, posseggono ancora un livello di recitazione mediocre. Un prodotto del genere è quanto di meglio si possa proporre durante l’estate, quando generalmente i dirigenti televisivi si possono concedere qualche sperimentazione. L’Auditel in queste prime settimane di messa in onda ha decretato il successo di questa fiction con uno share di poco inferiore al 20%, un dato di assoluto rispetto. A colpire il pubblico non è l’originalità del racconto, ma la possibilità di riprendere con un accento nuovo il grande tema dell’amore, capace sempre di far sognare e soprattutto, di suscitare interesse, permettendo a chi segue da casa una visione magari anche un po’ distratta. Quali siano gli ingredienti dell’amore è ancora difficile da stabilire, ma il piatto finale, seppur povero, piace a molti.

Tutti i diritti riservati
Piace la soap prodotta in Turchia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento