Cinema
stampa

Se il segreto di famiglia è un enorme panda rosso

Red
(Usa, 2022)
Regia: Domee Shi
Film di animazione
Valutazione Cnvf: brillante/
consigliabile/dibattiti

Parole chiave: Red (12), Cinema (100)
Se il segreto di famiglia è un enorme panda rosso

Domee Shi, dopo aver scritto e diretto il cortometraggio Bao nel 2018, presenta il primo lungometraggio della Pixar diretto da una donna. Un’opera che ci parla di adolescenza e della turbolenta relazione tra genitori e figli in questa meravigliosa fase della vita. Mei Lee è una ragazzina studiosa e decisa, non le mancano le amiche. Abita a Toronto, in Canada. Ha fatto sua la regola dell’onorare i suoi genitori, in alcune occasioni forse anche troppo. Come tutte le ragazze della sua età ha una passione sfrenata per una boy band, i 4*Town. Tutto procede normalmente finché una mattina non si sveglia trasformata in un enorme panda rosso. Il fatto non stupisce i genitori, il padre Jin e la madre Ming, che custodiscono questo segreto che colpisce tutte le donne della loro famiglia da generazioni.

Sulla scia del recente film Luca, anche in questo caso la ricchezza di paesaggi e colori è una vera gioia per gli occhi: la gloriosa tradizione di animazione della Pixar-Disney mette a segno un altro notevole prodotto. Un film d’animazione complessivamente ben riuscito e davvero ricco di spunti di riflessione, nonché qualche citazione. La tematica dell’adolescenza, con tutti i cambiamenti che porta con sé, è il contenuto più evidente. Adolescenza vissuta al femminile: cambiamenti fisici, cambiamenti di rapporto con i genitori (in particolare con l’ingombrante e apprensiva mamma), cambiamenti nelle amicizie, cambiamenti in ambito affettivo. Tutti elementi che portano con sé una grandissima ricchezza, che improvvisamente travolge chi vive questa età e deve imparare a gestire tutto ciò.

Anche la dimensione della multiculturalità trova ampio spazio nella narrazione. In città come a scuola, l’elemento integrazione per la protagonista (come per l’amica afro-canadese) è presentato in modo aderente alla realtà senza cadere in eccessi o stereotipi.

L’amicizia, che dall’adolescenza assume una rilevanza come in nessun’altra età, è tratteggiata nei suoi elementi più belli. La complicità e la collaborazione, la capacità di accoglienza incondizionata, l’affetto e il sostegno reciproci, la condivisione di obiettivi e traguardi, le passioni e le prime cotte… La comparsa del panda rosso che è in lei le permette di riscoprire e valorizzare tutte le sue emozioni, integrando la sua ricca interiorità.

Un film d’animazione che, come una moderna favola, permette ai preadolescenti di trovare qualche cosa in cui rispecchiarsi e agli adulti di ricordare la loro adolescenza, con tutte le belle contraddizioni che la rendono un’età particolarmente effervescente.

Tutti i diritti riservati
Se il segreto di famiglia è un enorme panda rosso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento