Spiato in tv
stampa

Amici animali, ma sempre amici

Rai Due propone a metà mattina, dal lunedì al venerdì, Cronache animali, rubrica televisiva lontana dalla politica e dalle storie amorose dei vip, che incoraggia e spiega come prendersi cura di tante bestiole, generalmente domestiche, che sono amiche degli uomini. Un vero e proprio magazine che s’interessa di salute, di possibilità di impegno, di addomesticamento e anche di cucina, angolo ormai onnipresente in ogni programma d’attualità, tutto ovviamente a dimensione animale...

Parole chiave: Spiato in tv (172), Cronache animali (1)
Amici animali, ma sempre amici

Rai Due propone a metà mattina, dal lunedì al venerdì, Cronache animali, rubrica televisiva lontana dalla politica e dalle storie amorose dei vip, che incoraggia e spiega come prendersi cura di tante bestiole, generalmente domestiche, che sono amiche degli uomini. Un vero e proprio magazine che s’interessa di salute, di possibilità di impegno, di addomesticamento e anche di cucina, angolo ormai onnipresente in ogni programma d’attualità, tutto ovviamente a dimensione animale.
A tenere bada a tutto questo zoo è Massimiliano Ossini, conduttore esperto del settore avendo già guidato trasmissioni dedicate alla natura e al territorio. I dirigenti televisivi vogliono così riuscire a stabilire un contatto con il sempre maggior interesse degli italiani per gli animali e la loro protezione da ogni forma di sopruso umano. Anche la domenica per questo tipo particolare di pubblico va in onda, in collaborazione col National Geographic, un programma simile dal titolo I nostri amici animali. La maniera di condurre i diversi segmenti di questa striscia quotidiana da parte del presentatore non è mai rivendicativa, accusatoria o partigiana, quasi a voler paragonare gli animali agli esseri umani. Sono, invece, messi in luce i grandi vantaggi che, per esempio, le bestie d’affezione hanno su molte persone che altrimenti si sentirebbero del tutto sole. Interessante è poi scoprire come le particolari doti di alcuni cani siano determinanti nel condurre ricerche da parte delle forze dell’ordine. Del tutto innovativo è lo spazio dedicato a come e cosa cucinare per gli animali, con alcuni pasti che vanno bene a livello dietetico sia per i padroni come per le creature a loro legate.
L’inserimento nel palinsesto del mattino favorisce i telespettatori che magari guardano il televisore proprio accanto al loro fidato amico a quattro zampe e così imparano da veterinari e istruttori la maniera migliore per accudirlo. Non manca poi la rubrica a favore dell’adozione di cani e gatti abbandonati. Difficile stabilire se questo programma potrebbe rientrare nella cosiddetta tv di servizio. Di certo viene a colmare un vuoto mediatico, dato che spesso l’approccio televisivo con gli animali è sempre stato molto settoriale.
Partito l’anno scorso con la conduzione della giornalista del Tg2 Lisa Marzoli, che ha dovuto lasciare per esigenze legate alla sua professione, il programma totalizza quasi il 5 % di share, risultato basso ma non negativo, visti gli specifici argomenti trattati. Saranno anche solo quattro gatti o poco più, ma di sicuro sono molto affezionati.

Tutti i diritti riservati
Amici animali, ma sempre amici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.