La Parola
stampa

Azzardo

"Il gioco è viaetato ai minori... Può causare dipendenza... Gioca senza esagerare". Certi tipi di gioco sono sbagliati, punto!

Parole chiave: Azzardo (3), La Parola (38), Opinioni (39)

Se la posta è di un caffè o di una birra si usa non vederci ombra di male, ma bisognava riflettere che tra giocare un caffè e giocare un milione c'è solo differenza di quantità. E quando un prete ha permesso che si giochi in sua presenza un caffè non si vede come potrà domani stabilire il limite oltre il quale il gioco diventa peccato veniale e poi mortale. […] Del resto il gioco a carte, anche senza interesse (anzi in un certo senso a maggior ragione), è la quintessenza della bestemmia del tempo. Perché a quel tavolo uno si siede proprio per indicare che non ha nulla da fare, nulla che gli prema e che manca talmente di interessi intellettuali di qualsiasi genere da doverseli creare dal nulla (nel gioco) con un artificio totalmente convenzionale. E non si parli di distensione di nervi perché i volti dei giocatori di carte non danno quest'impressione. E poi a questo scopo funziona meglio una seggiola a sdraio. 
Lorenzo Milani (da Esperienze pastorali)

Azzardo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento