Spiato in tv
stampa

Morgane, l’investigatrice novella Wonder Woman

Morgane – Detective geniale è il titolo della serie realizzata in Francia che apre la nuova stagione delle fiction di Rai 1

Parole chiave: Morgane – Detective geniale (1), Spiato in tv (156)
Morgane, l’investigatrice novella Wonder Woman

Morgane – Detective geniale è il titolo della serie realizzata in Francia che apre la nuova stagione delle fiction di Rai 1. Questa particolare investigatrice è di sicuro una signora dai toni alquanto eccentrici, che si veste in modo aggressivo con abiti succinti come un’adolescente, ma in realtà a 38 anni deve badare da sola ai suoi tre figli minorenni, avuti da due uomini diversi, contando sul suo solo stipendio di addetta alle pulizie del locale commissariato di polizia. Con uno stile di vita piuttosto originale, sempre dettato dall’emergenza, c’è un fattore che la fa emergere su tutti gli altri. Il suo quoziente d’intelligenza, infatti, è altissimo, e la rende capace di ricordare ogni particolare, anche quello che generalmente passa inosservato a tutti. Chiamata casualmente a essere di aiuto alla polizia, lei che si dimostra piuttosto allergica alle regole, alla fine accetta il contratto di consulente, a patto che si riaprano le indagini sulla scomparsa, avvenuta 15 anni fa, del suo primo compagno. I suoi colleghi non vedono di buon occhio questa nuova assunta che con un abituale tono d’ironia e con un linguaggio diretto sembra rubare loro il lavoro sotto il naso, azzeccando ogni volta la soluzione del caso, anche senza rispettare le regolari procedure d’indagine.
Una donna così disinibita, estrosa e intelligente è riuscita nelle prime due puntate di messa in onda a catturare il 20% di share, mescolando insieme i toni della commedia e quelli del giallo. Lo stile narrativo è alquanto veloce così come la maniera che ha Morgane di esporre agli altri agenti quanto è riuscita a capire scrutando da vicino la scena del delitto. In modo particolare i suoi ragionamenti esposti a voce alta vengono resi ancora più vividi proponendo al telespettatore le scene che le passano in quel momento per il cervello. Alcune azioni poi sono proposte al rallentatore, permettendo così di fissare meglio alcuni particolari che altrimenti potrebbero sfuggire. Morgane, dai capelli rossi e dai modi piuttosto spicci, appare come una vera eroina del bene che fa di tutto per non esserlo e condurre una vita normale anche se complicata. In lei non vi è alcun desiderio di riscatto sociale o di allinearsi al sistema di vita convenzionale, ma al tempo stesso con toni talora troppo forti si mostra come una buona madre. La serie ha per protagonista l’attrice Audrey Flerot (nella foto) che già contattata per girare la seconda serie ha definito il suo personaggio come una “Wonder Woman di tutti i giorni!”. Non vi potrebbe essere giudizio più azzeccato di questo.

Tutti i diritti riservati
Morgane, l’investigatrice novella Wonder Woman
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento