Parrocchie
stampa

S. Zeno Maggiore. Celebrazioni in onore del Santo Patrono

di FRANCESCA SAGLIMBENI

Un ricco programma di eventi religiosi e culturali accompagnano la festa del 21 maggio, che onora il patrono della Diocesi e della Città di Verona

Parole chiave: Patrono di Verona (1), San Zeno (9)
Urna dove è conservato il corpo del Santo patrono Zeno da Verona

di FRANCESCA SAGLIMBENI

 

Le celebrazioni in onore di San Zeno proseguono con la storica consegna del Premio “Grata Beneficii Memoria” (mercoledì 19 maggio alle 20.30 in basilica), che per la quarantesima edizione sarà assegnato all’associazione Chiese Vive, «la quale da oltre 25 anni rende un servizio sia di tutela delle quattro chiese del circuito (Cattedrale, Sant’Anastasia, San Fermo, San Zeno), sia di recupero del loro valore spirituale», spiega l’abate di San Zeno, mons. Gianni Ballarini. «Un riconoscimento ai laici e agli operatori che garantiscono l’accessibilità e il decoro di questo nostro patrimonio cittadino», attività riprese proprio in questo mese, per ora limitatamente alle giornate di sabato e domenica. All’evento è associata la presentazione del volume in riproduzione anastatica La basilica di San Zenone in Verona di Alessandro Da Lisca (1941), a cura del professor Giancarlo Volpato. Venerdì 21 maggio, festività del patrono, alle 18.30 inizierà il solenne pontificale presieduto dal vescovo Giuseppe Zenti, con il Capitolo canonicale della Cattedrale e i parroci delle 44 parrocchie del Vicariato foraneo del Lago Veronese-Caprino. Liturgia che verrà preceduta dalla tradizionale consegna dell’olio per la lampada votiva di San Zeno in cripta con i primi cittadini dei 17 comuni coinvolti e il sindaco di Verona. Domenica 23 maggio, solennità di Pentecoste, appuntamento musicale con il concerto per soprano, tromba e organo con Mariachiara Cavinato, Roberto Rigo e Giulio Bonetto, interpreti di musiche di Händel, Pachelbel, Bach e Mozart (ore 20.30). Sabato 29 maggio, sempre alla sera, concerto “Alleluia Cantate Domino” a cura dell’Accademia Kairos, diretto dalla professoressa Paola Fornasari Patti (musiche di Mascagni, Franck, Rossini, Gounod e molti altri). Seguito, nella solennità del Corpus Domini del 6 giugno, dal dialogo a due tra il professor Paolo Pellegrini, narratore e il regista Alessandro Anderloni, attore nelle vesti di Dante, che con “Dire Dante e la sua vita”, faranno memoria delle visite del Sommo Poeta nella basilica zenoniana. Concluderanno le manifestazioni domenica 12 giugno sempre alle 20.30, le “Polifonie Sacre per il Patrono” eseguite dall’Associazione musicale Gruppo Vocale Novecento di San Bonifacio diretto dal maestro Maurizio Sacquegna (musiche di Morales, Gallus, Tchesnokov, Lanaro, De Marzi e altri), accompagnate dal pianista Nicola Dal Cero. La partecipazione agli eventi sarà possibile solo con prenotazione sul sito www.parrochiasanzeno.it.

Tutti i diritti riservati
S. Zeno Maggiore. Celebrazioni in onore del Santo Patrono
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento