Parrocchie
stampa

Colognola ai Colli. Restaurata la statua della Madonna del Rosario

La statua lignea intagliata e dorata raffigurante la Madonna del Rosario con il Bambino sulle ginocchia, risale al 1761 ed ora è tornata al suo antico splendore. La prima processione fu fatta per invocare la pioggia che avvenne prima ancora che la processione finisse...

Parole chiave: Restauro Madonna (1), Colognola ai Colli (3)
La statua della Madonna del Rosario

Da qualche settimana la chiesa dei Santi Fermo e Rustico è tornata ad accogliere la statua della Madonna del Rosario, riposizionata nella cappella omonima a lato della navata centrale, dopo aver subito un minuzioso restauro.  «Durante la processione di fine maggio – spiega il parroco don Marco Preato – ci siamo accorti che la statua era intaccata dai tarli, così, prima di ricollocarla nella nicchia dell’altare del Rosario, si è ritenuto opportuno affidarla a un restauratore per il trattamento necessario». L’opera, composta da una statua lignea intagliata e dorata raffigurante la Madonna del Rosario con il Bambino sulle ginocchia, risale al 1761, e scaturisce dalle sapienti mani di un artigiano locale, probabilmente Bernardino Dalla Torre, lo stesso che ne realizzò anche il trono processionale. In passato la statua della Vergine subì un primo restauro quando don Luigi Pastorello, che guidò la parrocchia dal 1893 al 1918, la fece trasportare a Verona proprio per farla ristrutturare. In quell’epoca a Colognola vi era una grande siccità perciò i fedeli, per invocare la pioggia, si votarono alla Madonna la cui statua, una volta messa a nuovo, sarebbe stata riportata in paese a piedi dai confratelli della Compagnia del Santissimo Sacramento. Si trattava di percorrere ben 17 chilometri, con la statua e il suo trono poggiati sulle spalle. Quasi al termine del tragitto, per la precisione in località Decima, i confratelli, sorpresi dalla pioggia e ormai esauditi da Maria, dovettero ripararsi sotto ad un portico. Come allora, ancora oggi, in occasioni particolari, la statua viene portata in processione proprio all’interno del trono, anch’esso in legno intagliato e dorato. In questo mese mariano la Madonna del Rosario, tornata ai suoi antichi splendori, è collocata sul suo regale seggio davanti all’altare maggiore «per sottolineare – conclude don Marco – la Sua costante presenza tra di noi che, accogliendo l’invito del Bambino il quale ci porge una corona del Santo Rosario, invochiamo la Sua intercessione anche per essere finalmente liberati dalla pandemia che affligge il mondo».
Daniela Rama

Tutti i diritti riservati
Colognola ai Colli. Restaurata la statua della Madonna del Rosario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento