Cultura & spettacoli
stampa

Verona, città del “Paradiso”

di REDAZIONE

Otto scuole, diciannove classi, più di 200 bambini e bambine coinvolti per raccontano la cantica di Dante

Parole chiave: Dante (24), Anderloni (12), Scuola (75)
Verona, città del “Paradiso”

di REDAZIONE

Il Paradiso raccontato da 8 scuole, 19 classi, oltre 200 bambini e bambine. Coinvolge le giovani generazioni il progetto “Verona, città del Paradiso” dell’IC 18 Veronetta Porto che si è svolto tra gennaio e maggio con il sostegno dell’assessorato all’Istruzione del Comune di Verona e della Cantina Valpantena, che per l’occasione ha realizzato una bottiglia commemorativa dedicata al Poeta e al suo legame con il capoluogo scaligero.
L’iniziativa è stata voluta dalla allora dirigente dell’Istituto Comprensivo, 18 Lidia Marcazzan, ed è stato coordinato da Chiara Stella, insegnante della scuola primaria Rubele. Per la realizzazione e conduzione sono stati coinvolti Mirco Cittadini, regista e dirigente della cooperativa sociale Aribandus, e Alessandro Anderloni, regista, autore e direttore artistico dell’associazione Le Falìe, che hanno compiuto un percorso prima di lettura, poi di drammatizzazione e trasposizione scenica e audiovisiva della terza cantica
Forte, sottolineano, è infatti l’intento educativo e culturale: «Abbiamo voluto lasciare un segno nell’anno di Dante coinvolgendo tutte le età, dai 3 ai 12 anni, sfatando l’idea che la Commedia, e soprattutto il Paradiso, non sia accessibile ai più piccoli. Ciascuno e ciascuna, con i propri talenti ha saputo trovare il linguaggio giusto per aprire il cuore a Dante».
Punto di partenza è stata la vicenda personale di Dante: l’esilio, il soggiorno veronese, i dati autobiografici che sono stati intrecciati alla visione di un “Dante astronauta” in viaggio tra pianeti, cieli, stelle; ogni gruppo classe si è dedicato ad un canto o ad un cielo della cantica. Ne è scaturito un video documentario che mescola terzine, movimenti coreutici, “interviste” nelle quali i giovani partecipanti si mostrano provetti dantisti, in grado di spiegare con leggerezza anche i passi più ardui del poema. Il video, realizzato dall’impresa di produzione Aissa Maissa con la regia di Anderloni, le riprese di Alberto Ferrari e il suono di Samuele Tezza, sarà presentato il 7 ottobre alle 18, presso la sala Convegni del Palazzo della Gran Guardia. Lo stesso video sarà visibile, dopo il 7 ottobre, nel sito dell’IC 18. Per l’accesso alla sala è necessario esibire il Green pass. 

Tutti i diritti riservati
Verona, città del “Paradiso”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento