Attualità
stampa

«La nostra supernonna Luigina: un esempio lungo 100 anni»

di ADRIANA VALLISARI

Domenica 24 luglio torna la "Giornata dei nonni e degli anziani" voluta da papa Francesco: ecco una storia esemplare

Parole chiave: Chies (195), Centenaria (3), Papa Francesco (112), Nonni (11), Famiglia (54)
«La nostra supernonna Luigina: un esempio lungo 100 anni»

di ADRIANA VALLISARI

Macché scarti: gli anziani e i nonni «rappresentano le radici e la memoria di un popolo» e possono essere per le nuove generazioni degli autentici «maestri di tenerezza».

Non si stanca di ripeterlo, papa Francesco; tanto che l’anno scorso aveva indetto per loro una speciale “Giornata mondiale”, da tenersi ogni quarta domenica di luglio, in prossimità della festa liturgica dei santi Gioacchino e Anna, i nonni di Gesù.

Quest’anno la Giornata ritorna, alla sua seconda edizione, il 24 luglio, giorno in cui il Papa inizierà il suo viaggio apostolico in Canada. Domenica tutte le diocesi, le parrocchie e le comunità ecclesiali sono chiamate a riflettere sul tema indicato da Francesco: “Nella vecchiaia daranno ancora frutti” (Salmo 92,15). 

Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita suggerisce due modi per partecipare alla “Giornata mondiale dei nonni e degli anziani”: celebrando una Messa oppure visitando gli anziani soli; per questo atto, in particolare, la Chiesa concede l’indulgenza plenaria a chi lo compie nei giorni vicini al 24 luglio. 

***

Sul numero di Verona fedele del 24 luglio, vi raccontiamo la storia di nonna Luigina Tosi, quasi centenaria, che vive a Colognola ai Colli. Ci trovate in edicola, parrocchia e in abbonamento!

Tutti i diritti riservati
«La nostra supernonna Luigina: un esempio lungo 100 anni»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento