Attualità
stampa

Comunicare nella società complessa

"Verso un rinnovato senso di responsabilità". Incontri formativi per Giornalisti su iniziativa della Fondazione G. Toniolo, Ucsi Verona, Aiart Verona, Verona Fedele. Venerdì 17 maggio e 14 giugno presso la sede della fondazione Toniolo in via Seminario 10 a Verona

Parole chiave: Complessità (1), Comunicazione (5), Giornalismo (4), Società (9)
Nuvola di parole sulla comunicazione

Il profilo “pervasivo” della comunicazione attuale chiede ai professionisti di tracciare linee di comportamento responsabili diffusi e orizzonti di senso credibili per gli utenti. L’informazione on line impone tempi nuovi e nuove modalità di “costruzione” e fruizione dei contenuti e mette in gioco temi come la credibilità, l’attribuzione della fiducia, l’individuazione di ciò che è affidabile o meno, la relazione con l’utente e la cura degli spazi di mediazione “social”. Il “faro” della deontologia, inoltre, sulla commistione dei piani informativi e sulle nuove logiche sottese alle piattaforme digitali.

Venerdì 17 maggio ore 10 – 13 “L’informazione efficace: l'imperativo della velocità o la profondità della riflessione?” Intervengono: Maria Fiorenza Coppari, presidente Consiglio di Disciplina dell’OdG Veneto; Nicoletta Vittadini, professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere, Università Cattolica Sacro Cuore, Almed, OssCom; Federico Badaloni, giornalista, responsabile dell’area Architettura dell’informazione, Divisione digitale del Gruppo Espresso; Giovanni Baggio, presidente nazionale Aiart Onlus; Conclusioni: Stefano Filippi, presidente Ucsi Verona; Modera: Stefano Quaglia, direttore Fondazione G. Toniolo

Venerdì 14 giugno ore 10 – 13 (3 CFP) "Comunicare social: Esserci e prendersene cura” Intervengono: Don Renzo Beghini, presidente Fondazione G. Toniolo; docente di Teologia, Università Cattolica Sacro Cuore; Bruno Mastroianni, giornalista e social media manager; Stefania Garassini, docente di Editoria multimediale, Content management e Digital journalism, Università Cattolica Sacro Cuore, presidente Aiart Milano; Mariano Diotto, direttore del Dipartimento di comunicazione dell’Università Iusve e docente del corso di Semiotica dei new media; modera: Stefano Quaglia, direttore Fondazione G. Toniolo

Verona, via Seminario 10 - parcheggio libero interno (accesso da via Bogon, angolo via Carducci). Obbligo iscrizione su piattaforma SIGeF ODG

L’iniziativa è stata realizzata con il sostegno di: Fondazione cattolica Assicurazioni, Fondazione Giorgio Zanotto, Valpolicella Benaco Banca

Fonte: Comunicato stampa
Comunicare nella società complessa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.