Provincia
stampa

Caprino Veronese. Il Festival Biblico e il rapporto uomo-polis

«La politica – spiega il priore di Bose Manicardi – deve avere il coraggio di far nascere qualcosa di nuovo e inedito per dare vita a nuova speranza per il futuro»

Parole chiave: Manicardi (1), Festival Biblico (9), Caprino Veronese (2)
Foto di Signoretto, Falavegna e Manicardi

È approdata anche nel Vicariato di Caprino la quindicesima edizione del Festival Biblico. Il tema, lo ricordiamo, è quello della polis, della città. La realtà dello spazio urbano è stata vagliata dal punto di vista teologico e biblico, antropologico, socio-culturale e politico. Ed è in particolare lungo quest’asse che si è svolto l’incontro con il priore della comunità monastica di Bose, fratel Luciano Manicardi, al Cinema Teatro Nuovo. Su Verona Fedele in edeicola e in parrocchia dal 17 maggio.

Caprino Veronese. Il Festival Biblico e il rapporto uomo-polis
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento