Provincia
stampa

Canottaggio, un bronzo che fa contenti tutti

Podio per Clara Guerra di Lazise nel singolo femminile negli Europei a Glasgow.

Parole chiave: Clara Guerra (1), Bronzo (1), Canottaggio (1), Glasgow (1), Lazise (5), Europei (2)
Canottaggio, un bronzo che fa contenti tutti

È nata il 1° ottobre 1998, Clara Guerra (nella foto con il sindaco di Lazise Luca Sebastiano) e da quando ha nove anni pratica il canottaggio. Il primo allenatore è stato il papà Marco, che un giorno, senza spiegarle molto sulla remata, le ha fatto fare come niente fosse dodici chilometri. «Posso dire che sia stato lui a farmi appassionare a questo sport», ha sempre dichiarato Clara, che ha da poco portato a casa il bronzo nel singolo femminile negli Europei di canottaggio a Glasgow.
Il bronzo di Guerra è stata però la quarta medaglia vinta dall’Italremo nelle acque scozzesi. Per Clara – che nonostante ormai giri il mondo in qualità di agonista, è assolutamente lacisiense – è il secondo bronzo per questa estate 2018. Il primo infatti lo ha conquistato lo scorso luglio in Polonia, sede dei Mondiali Under 23. «È una soddisfazione immensa – ha dichiarato Clara subito dopo la gara – perché finalmente sono riuscita a salire sul podio anche accanto alle più grandi ed è un’emozione fantastica».
Insomma, la giovane atleta a sentire il podio sotto i piedi vuole abituarsi, com’è giusto che sia per chi, come lei, ha deciso di fare dello sport qualcosa di più di un semplice passatempo. E questi due bronzi sono certamente un ottimo risultato, tanto che al ritorno a Lazise è stata ricevuta in sala consigliare dal primo cittadino Luca Sebastiano, dal nuovo vicesindaco Filippo Costa, dall’assessore al Turismo e Commercio Claudio Bertoldi e dalla consigliera Anna Rossi. Ad accompagnarla c’erano mamma e papà, ovviamente orgogliosissimi, e il fidanzato Amarante Catello, anche lui campione medagliato che ha conquistato l’oro agli Europei scozzesi appena conclusi.
«I meravigliosi risultati ottenuti da Clara in questi ultimi mesi – ha esordito Sebastiano durante l’incontro con la campionessa – sono un orgoglio per tutti noi. Ti seguiamo con attenzione dai tuoi esordi, perché hai mostrato subito di essere molto brava, ma anche perché porti con te i colori di Lazise oltre che della nostra nazione».
Dopo la stretta di mano di rito a Clara e al fidanzato, il sindaco Sebastiano ha chiesto di poter allestire una serata speciale a lei dedicata in Dogana Veneta. «Appena sarai più libera dagli impegni sportivi e di studio – ha proposto – vorremmo allestire in Dogana Veneta una bella serata, dopo la stagione estiva, dando visione alla cittadinanza dei video che immortalano i tuoi sforzi agonistici per farli conoscere a tutti noi e a quanti ti seguono e stimano».

Tutti i diritti riservati
Canottaggio, un bronzo che fa contenti tutti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento