Chiesa
stampa

Ordinazione diaconale di Luciano Berlaffa: sabato pomeriggio a Casette di Legnago

di ALBERTO MARGONI

Verrà ordinato dal vescovo Giuseppe Zenti sabato 19 marzo alle 16 nella chiesa di Sant’Antonio

Parole chiave: Vita Chiesa (8), Vocazioni (6), Diaconi permanenti (2), Legnago (13)
Ordinazione diaconale di Luciano Berlaffa: sabato pomeriggio a Casette di Legnago

di ALBERTO MARGONI

Un nuovo diacono permanente nella Chiesa veronese. Luciano Berlaffa, 55 anni, sposato, con tre figli, originario di Isola della Scala e residente ad Angiari, verrà ordinato dal vescovo Giuseppe Zenti questo sabato 19 marzo alle 16 nella chiesa di Sant’Antonio, a Casette di Legnago. Nato in una famiglia cristiana con cinque figli, l’esperienza vissuta ad una Mariapoli (incontro di spiritualità) del movimento dei Focolari, ha costituito per il 21enne Luciano un «trampolino di lancio per una vita di fede il cui principio è l’unità», racconta.
Tornato alla vita di tutti i giorni, ha intrapreso «una ricerca per scoprire dove il Signore mi stava chiamando. Ho iniziato un percorso con i neocatecumenali, poi esperienze con il Rinnovamento nello Spirito, quindi un cammino vocazionale con la Diocesi, fino ad arrivare ad un’esperienza forte al Cottolengo ad Alba (Cuneo): qui il Signore mi ha fatto capire quanto io dovevo vivere, ma non era ancora chiaro in che forma e modalità». Decisivo è stato l’incontro con don Oreste Benzi (1925-2007), il sacerdote riminese fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII di cui è in corso il processo di beatificazione.

L'articolo completo è sul numero di Verona fedele del 20 marzo 2022. 

Tutti i diritti riservati
Ordinazione diaconale di Luciano Berlaffa: sabato pomeriggio a Casette di Legnago
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento