Provincia
stampa

S. Pietro in colle: per tremila è luogo del cuore

Lusinghiero piazzamento per l'iniziativa nazionale del Fai (Fondo ambiente italiano)

Parole chiave: Beni da tutelare (1), San Pietro in Colle (3), Caldiero (6)
S. Pietro in colle: per tremila è luogo del cuore

Si è guadagnata il 162° posto a livello nazionale, la pieve romanica di San Pietro in Colle di Caldiero. Nella classifica dei Luoghi del cuore, stilata ogni anno dal Fondo ambiente italiano, il sito dell'Est Veronese ha raccolto quasi tremila firme di sostegno per il recupero.

«È un risultato che consideriamo un successo dell'intero paese, che si è mobilitato per amore della sua chiesetta, bisognosa di interventi», commenta Ornella Preabianca a nome del gruppo parrocchiale Amici di San Pieretto, promotore dell'iniziativa.   

Nei mesi scorsi i volontari si sono impegnati per raccogliere le adesioni un po' ovunque: in piazza durante il mercato settimanale, nei bar e nei negozi del paese, al campo sportivo, ma pure partecipando alle sagre e feste paesane dei dintorni.

«Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto e ci hanno permesso di ottenere l'ottavo posto in Veneto, su duemila siti iscritti: ci auguriamo che questo risultato sia un impulso per i necessari interventi di sistemazione della chiesetta», conclude la volontaria.  

Del luogo sacro si trovano tracce nei registri già a partire dal 1.130, indicato come nucleo originario della comunità religiosa e civile di Caldiero. In pieno stile romanico, all'interno conserva pitture di stili diversi: dal bizantino a riferimenti giotteschi. 

Tutti i diritti riservati
S. Pietro in colle: per tremila è luogo del cuore
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento