Provincia
stampa

La carica delle 1.500 "donne in gamba"

Domenica 29 aprile a San Giovanni Lupatoto si terrà la seconda edizione della corsa non competitiva a passo libero 

Parole chiave: Corsa (3), Manifestazioni (1), Donne (8), San Giovanni Lupatoto (9)
La carica delle 1.500 "donne in gamba"

Un'ondata rosa si muoverà lungo le strade di San Giovanni Lupatoto domenica 29 aprile. È un'invasione colorata e festosa quella che vedrà protagoniste 1.500 donne di ogni età per a seconda edizione di "Donne in gamba". La corsa non competitiva a passo libero, tutta al femminile, è promossa dal Comune di San Giovanni Lupatoto, che l'ha inserita nella rassegna culturale “Emozioni in Rosa”; l'evento gode inoltre del patrocinio concesso dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Veneto. 

Le podiste si ritroveranno alle 9.30 sotto la torre dell'acquedotto, in piazza Umberto I. Poi potranno scegliere fra due percorsi: uno da 5,5 chilometri, l'altro da 8. Attraverseranno le zone centrali del paese, lungo il parco "Ai cotoni", proseguendo per via Vendramini, parco "Martiri delle foibe", zona laghetto e quindi risalendo le vie Pacinotti e Vittorio Veneto, per tornare in piazza. 

«L’obiettivo di questa corsa è aggregare il mondo femminile in un’attività priva di competizione, dove ognuna della partecipanti potrà essere protagonista dello stesso evento – spiega l’assessore delegata alle Pari Opportunità Debora Lerin –. Per questo, donne di ogni fascia d’età parteciperanno a una passeggiata tra amiche, in modo spensierato».

Per informazioni su costi e iscrizioni si può consultare il sito web dedicato: www.donneingamba.it

Tutti i diritti riservati
La carica delle 1.500 "donne in gamba"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento