Parrocchie
stampa

Desenzano. "Festinsieme" nel nome di S. Maria Maddalena

È una tradizione cara ai desenzanesi onorare solennemente la santa patrona Maria Maddalena con iniziative culturali e sportive

Parole chiave: Desenzano (1), Festinsieme (1), S. Maria Maddalena (1), Estate (6)
Desenzano. "Festinsieme" nel nome di S. Maria Maddalena

Non è estate a Desenzano senza la festa patronale di Santa Maria Maddalena, “Festinsieme”, organizzata dalla comunità del Duomo, in programma questo fine settimana fino a lunedì 30 luglio.
Sin dalle origini i motivi che animano questa festa sono il desiderio di recuperare una tradizione cara ai desenzanesi, onorare solennemente la santa titolare del duomo e raccogliere fondi per finanziare la ristrutturazione dell’oratorio Paolo VI e per le opere di carità.
Attorno al gruppo originario, negli anni si sono aggiunte sempre più persone, arricchendo il programma di iniziative culturali, sociali e sportive, con una proposta enogastronomica di alto livello che spazia dalla carne al pesce. La cucina di “Festinsieme” offre infatti uno dei menu più ricchi e gustosi tra quelli proposti dalle feste popolari del basso lago: dai primi piatti raffinati ai secondi di carne alla griglia o di pesce alla griglia o fritto, con saporiti contorni di verdure cotte e crude, oltre alle immancabili patatine fritte, simbolo di ogni festa estiva, e poi i dolci e il caffè equo-solidale, il tutto innaffiato dai vini doc del Garda. Il volto solare di “Ceninsieme”, all’oratorio Paolo VI in via Annunciata, sono i giovani e i ragazzi dell’oratorio che garantiscono un apprezzabile servizio ai tavoli. A fare da cornice agli stand gastronomici, per le giornate di sabato e domenica, sarà allestito in piazza Malvezzi il “villaggio della solidarietà”: una vetrina per le associazioni locali e il volontariato desenzanese e non solo.
La festa si è aperta già sabato scorso in duomo con lo spettacolo musicale della compagnia teatrale “Profumo di cielo” ed è continuata domenica con la celebrazione eucaristica nella festa liturgica di santa Maria Maddalena, lunedì con un incontro sulla figura della patrona, martedì con un concerto d’organo e mercoledì con tornei per ragazzi e adulti in oratorio. Questo giovedì 26 luglio sarà proposto un altro evento, questa volta in castello, alle 21, dalla compagnia teatrale “Viandanze” insieme al Coro di Santa Maria Maddalena: “Giuda, fa’ che questa strada non finisca mai”, tratto dal quasi omonimo libro di Luca Doninelli. Poi il programma proseguirà sabato mattina alle 9 con “Desenzano da scoprire” a cura dell’associazione “Garda I care” e in serata, dalle 20.30, con le danze popolari in piazza Malvezzi a cura della associazione “Girovagando”, mentre domenica alle 16.30 spazio alla tradizionale “cuccagna sull’acqua” nel Porto Vecchio.
Anche quest’anno il guadagno della festa sarà destinato in parte alle opere di carità della parrocchia e in parte agli interventi di adeguamento dell’oratorio. Info sul sito festinsieme.it.

Tutti i diritti riservati
Desenzano. "Festinsieme" nel nome di S. Maria Maddalena
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento