Cultura & spettacoli
stampa

Viaggio multimediale nel mondo di Van Gogh

A Vicenza una galleria di tele. A Verona una sequenza di immagini proiettate in alta definizione. Può piacere o meno la mostra Vincent Van Gogh Alive – The Experience, soprattutto se ci si sofferma sul fare il paragone con l’emozione del trovarsi davanti agli occhi un dipinto originale.

Parole chiave: Van Gogh (1), Gran Guardia (1), Arte (9), Verona (68)
Viaggio multimediale nel mondo di Van Gogh

A Vicenza una galleria di tele. A Verona una sequenza di immagini proiettate in alta definizione. Può piacere o meno la mostra Vincent Van Gogh Alive – The Experience, soprattutto se ci si sofferma sul fare il paragone con l’emozione del trovarsi davanti agli occhi un dipinto originale.
Si può visitare fino al 28 gennaio (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20; il sabato dalle 10 alle 23 e la domenica dalle 10 alle 21) al piano nobile di palazzo della Gran Guardia per immergersi, fisicamente, nelle opere del pittore olandese.
Prima di arrivare in riva all’Adige, l’esposizione patrocinata dal Mibact e prodotta da Grande Exhibition in collaborazione con il Comune di Verona, ha collezionato visitatori tra Australia, Stati Uniti e Russia; quindi tra Roma, Firenze e Bologna.
Il percorso espositivo, 50 minuti di visita in cui un collage di oltre 3mila immagini si intreccia ai suoni, «rappresenta lo straordinario viaggio sensoriale dentro il cuore, la mente e le infinite passioni di un artista in cui arte e vita si sono legate in maniera indissolubile fino al punto di coincidere», precisa il critico d’arte Giancarlo Bonomo, curatore della tappa scaligera. «Una vertigine di immagini proiettate su mega-schermi, la cui posizione e angolazione non è mai casuale – prosegue –. Suoni, musiche d'autore ed effetti inattesi di luci, ombre e colori iridescenti che renderanno indimenticabili i momenti fondamentali di un'energia senza riposo che brucia con la sua breve vita tutte le esistenze possibili. Ecco Van Gogh che ritorna, più vivo che mai, dentro il sogno fantastico dell'arte senza tempo che concede ai grandi il dono».
È un’esperienza, quella multimediale, che può piacere o meno. Che può colpire, certamente. E che aiuta ad avvicinare alle magiche atmosfere e all’impeto passionale del grande maestro che fu precursore dell’arte moderna. 

Viaggio multimediale nel mondo di Van Gogh
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento