Cultura & spettacoli
stampa

Dal Nuovo al Salieri a teatro per divertirsi

Presentate le stagioni teatrali 2016/17: al Ristori si comincia in musica il 28 ottobre; dieci i titoli in cartellone al Nuovo, dove il sipario si alzerà il 16 novembre; al Salieri di Legnago, invece, il debutto l’11 novembre

Parole chiave: Teatro Salieri (2), Legnago (5)
Presentati i programmi della stagione 2016/17

Puntuale come l’autunno, torna Divertiamoci a Teatro, la celebre rassegna dedicata alla commedia brillante al Nuovo. E, come l’anno scorso, Il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale propone ben quattro serate di programmazione settimanale per soddisfare le crescenti richieste da parte del sempre più nutrito pubblico. Dieci sono i titoli in cartellone, di cui otto in abbonamento e due fuori abbonamento. Il sipario si apre il 16 novembre con il talento della trasformista Virginia Raffaele, che in Performance propone le sue maschere più popolari, da Ornella Vanoni a Belen Rodriguez, al ministro Boschi (fino al 19). Il primo fuori abbonamento (24-25 novembre) è con Le Olimpiadi del 1936, lo spettacolo rivelazione del giornalista e telecronista Federico Buffa. Con Massimo Ghini si ritorna agli spettacoli in abbonamento. L’attore romano porta per la prima volta in Italia la commedia francese Un’ora di tranquillità di Florian Zeller, dal 20 al 23 dicembre. Un grande successo cinematografico e teatrale è Due Partite, di Cristina Comencini, che ha riunito sul palco un cast di brave attrici: Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Giulia Bevilacqua e Caterina Guzzanti (10-13 gennaio). Dal 24 al 27 gennaio arriva la musica di Rocco Papaleo, con la sua band Buena Onda, mentre all’8 all11 febbraio sarà la volta di Vincenzo Salemme con Una festa esagerata, lo spettacolo che prende di mira le contraddizioni delle persone cosiddette normali, impegnate a nascondersi dietro ai codici delle convenzioni. La comicità irriverente di Paolo Rossi mette invece a confronto, in un gioco di specchi temporali ed esistenziali, la vita del più grande capocomico francese con la pièce Molière: la recita di Versaille (14-17 febbraio). Da Moliere a Goldoni: dal 27 febbraio al 2 marzo il Teatro Stabile del Veneto propone la fortunatissima versione di Arlecchino, servitore di due padroni per la regia di Giorgio Sangati. Dal 21 al 24 marzo è di scena il secondo fuori abbonamento: il comico veneto Natalino Balasso porta sul palco Toni Sartana e le streghe di Bagdàd. Chiude il cartellone, dal 5 all’8 aprile, il musical Billy Elliot, per la regia di Massimo Romeo Piparo, una delle storie più amate del cinema. Come ogni anno, Divertiamoci a Teatro, la rassegna organizzata dal Teatro Nuovo, una realtà totalmente privata, viene allestita anche grazie alla generosità degli sponsor, come la Banca Popolare di Verona, Amia, Atelier Emé, Agsm e Cattolica Assicurazioni. Dal 12 ottobre è possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti. Per informazioni: tel. 045 8006100, www.teatronuovoverona.it.

Tutti i diritti riservati
Presentati i programmi della stagione 2016/17
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti) disabilitato.

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento