Cultura & spettacoli
stampa

L'immagine della donna tra le pagine di antichi manoscritti

Sabato 9 e domenica 10 marzo un'esposizione temporanea in Biblioteca Capitolare indaga la rappresentazione e il ruolo della figura femminile

Parole chiave: Biblioteca Capitolare (7), Manoscritti (4), Donna (3)
L'immagine della donna tra le pagine di antichi manoscritti

Sabato 9 e domenica 10 marzo la Biblioteca Capitolare organizza, in collaborazione con Fondazione Discanto e col patrocinio del Comune di Verona, un’esposizione temporanea dedicata a La donna attraverso le pagine della Capitolare. L’esposizione indaga la rappresentazione e il ruolo della figura femminile a partire da alcune antiche opere conservate in Capitolare, soffermandosi in particolare su due filoni che sono stati significativi nel plasmare l’immagine femminile nella cultura occidentale: la letteratura romana classica e cristiana.

In visione al pubblico alcuni codici miniati del XV secolo: le commedie di Plauto, un compendio delle Vite degli Uomini Illustri di Plutarco, la Storia di Roma di Tito Livio e le Satire di Giovenale. Manoscritti che, per bellezza e preziosità, sono stati scelti nel 1797 da una commissione francese per essere portati a Parigi e sono poi tornati in riva all'Adige nel 1816. In queste opere le donne romane appaiono nelle vesti di mulieres, filiae, matronae e matres familias.

Per la letteratura religiosa sono visibili in mostra frammenti di Bibbia miniati del XVI secolo e antichissimi codici del XII e XIII sec. con le Lettere di Paolo e una selezione di omelie di Padri della Chiesa tra cui Gregorio Magno, Agostino, Ambrogio, Girolamo. Da Eva a Maria Maddalena, da Debora a Febe: le protagoniste di tali opere permettono di esplorare luci e ombre, riflessioni e contraddizioni di un mondo culturale che da un lato ha rafforzato stereotipi e colpevolizzazioni, dall’altro ha dato impulso a dirompenti novità nella presentazione e ricezione della dignità e del ruolo della donna. A chiudere il percorso sono alcune illustrazioni di figure femminili tratte dai corali miniati trecenteschi della Cattedrale e da testi a stampa.
Visite guidate dalle 11.30 alle 16. Info: 388.5758902 e info@capitolareverona.it

L'immagine della donna tra le pagine di antichi manoscritti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento