Città
stampa

Il Giro d'Italia di Luca, su due ruote e con una gamba sola

di REDAZIONE

Centrato l'obiettivo di raccogliere protesi inutilizzate da inviare in Africa: pedalando per 3.500 km, ne ha raccolte 140

Parole chiave: Avventure (2), Disabilità (27), Progetti (8), Sport (138), Solidarietà (54), Africa (11), Salute (46)
Il Giro d'Italia di Luca, su due ruote e con una gamba sola

di REDAZIONE

Era partito il 1° settembre da piazza Bra e qui è arrivato qualche giorno fa. Dopo 3.500 chilometri percorsi in bici con una gamba sola. Termina con un "bottino" di 140 protesi raccolte lungo tutta l'Italia l'avventura di Luca Falcon, in bicicletta, e Giulia Trabucco, al seguito con un camper, fondatori dell’associazione Karma On The Road, nata dopo l’incidente in moto di Luca nel quale aveva perso la gamba sinistra.   

Di "Due ruote e una gamba" vi avevamo parlato anche noi e ora siamo felici di raccontarvi il bilancio di questo giro d'Italia solidale, volto a sensibilizzare le persone sul tema della disabilità e a raccogliere fondi e protesi inutilizzate da donare a chi ne ha bisogno in Africa.

 La coppia ha fatto tutto il giro d’Italia, da Verona a Palermo e ritorno, facendo visita a persone con disabilità e ad associazioni no-profit che operano nel mondo dei disabili e amputati, collaborando con l’associazione inglese “Legs4Africa”, che provvederà alla spedizione. Per festeggiare l'ultima tappa, Desenzano-Verona, Falcon e Trabucco sono stati accolti in piazza Bra e salutati dall’assessore ai Servizi sociali Maria Daniela Maellare (al centro, nella foto sopra), che si è complimentata per questa avventura benefica. 

Tappe RI-CICLOVIAGGIO 2021

Ricicloviaggio 2021

Le tappe del viaggio in Italia compiuto da Luca Falcon e Giulia Trabucco 

Il Giro d'Italia di Luca, su due ruote e con una gamba sola
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento