Attualità
stampa

Vaccini: la disinformazione è il virus da combattere

Ci risiamo: i vaccini sono (ancora una volta) vittime del loro successo, del fatto cioè che alcune patologie siano scomparse grazie alla copertura vaccinale. E allora, per quale motivo vaccinarsi?

Parole chiave: Vaccini (1), Disinformazione (1), Tetano (1), Informazione (2), Prevenzione (10), Virus (2), Attualità (7)
Vaccini: la disinformazione è il virus da combattere

Mai abbassare la guardia. La scienza parla chiaro: senza vaccinazioni, patologie debellate da tempo rischiano di tornare. A riportare la luce sulla questione vaccini è stato il recente caso della bambina di 10 anni ricoverata all'ospedale di Borgo Trento per aver contratto il tetano dopo una banale caduta. Non era mai stata vaccinata. Pare che oggi si temano di più i vaccini rispetto alle malattie, ricorda l'immunologo Concia. 

Nonostante le evidenze scientifiche permangono ancora delle perplessità, che derivano dalla mancanza di una corretta informazione. Parte della responsabilità è anche della politica, che dovrebbe invece lasciar parlare gli esperti. Ne parliamo sul nuovo numero di Verona Fedele del 14 luglio, in edicola, parrocchia e abbonamento.

Tutti i diritti riservati
Vaccini: la disinformazione è il virus da combattere
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento