Attualità
stampa

Primo Piano. Il Telefono Rosa compie trent'anni

L'associazione attiva anche a Verona si impegna contro la violenza fisica e verbale nei confronti delle donne

Parole chiave: Violenza di genere (2), Donne (10), Telefono Rosa (2)
Primo piano del volto di una giovane donna con le labbra cucite

Centinaia di donne ogni anno chiedono aiuto al Telefono Rosa, un’associazione che da trent’anni si occupa di dare sostegno alle vittime di violenze fisiche e, ultimamente sempre di più, psicologiche. Anche a Verona c’è un punto di riferimento; anche a Verona non mancano i casi di maltrattamenti che comunque molte donne faticano a denunciare soprattutto per paura, ma anche per assuefazione e solitudine. Non mancano i retaggi culturali da superare, soprattutto nelle donne straniere, ma sempre di più si sceglie di non tacere, di non sopportare oltre. E di chiedere una mano. Su Verona Fedele in edicola e in parrocchia dal 28 giugno prossimo.

Primo Piano. Il Telefono Rosa compie trent'anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.