Provincia
stampa

Rivoltella del Garda. Il "Laudato si'" amplia i servizi

Nuova struttura di endoscopia digestiva, uffici amministrativi e sala conferenze

Parole chiave: Ospedale Rivoltella (1), Rivoltella (1), Sanità (11), Provincia (17)
Immagine della facciata del Laudato Si'

A due anni dal primo taglio del nastro dell’ospedale oncologico “Laudato si’” di Rivoltella del Garda (Desenzano), una nuova inaugurazione ha richiamato autorità e numerosi cittadini lo scorso sabato 7 dicembre. Da alcuni giorni, ai servizi già attivi (prevenzione e consulenza oncologica, riabilitazione fisioterapica, poliambulatori con medici di base e specialisti, assistenza domiciliare integrata, cure palliative e laboratorio analisi convenzionato Synlab) si è affiancata la nuova sala di endoscopia digestiva con attrezzature di avanguardia per la diagnosi precoce delle malattie e dei tumori gastrointestinali.
Sempre sabato sono stati inaugurati anche gli uffici di direzione e amministrativi, al fine di garantire il miglior coordinamento possibile di tutte le attività strategiche e gestionali della Cooperativa Raphael, che gestisce la struttura.
Taglio del nastro anche per la nuova sala conferenze, moderna e tecnologica con cento posti a sedere. Sarà un luogo di formazione e approfondimento scientifico, a coronamento del “sogno di don Pierino Ferrari”, compianto sacerdote bresciano ideatore di tutto il progetto: fare del “Laudato sì’” un luogo dove “scienza, coscienza e amore” garantiscano la miglior presa in carico possibile per i pazienti.
Sono state inoltre ampliate le prestazioni dell’ambulatorio di terapia del dolore, con l’acquisizione “dell’arco a C”, strumentazione che consente la risposta a livello ambulatoriale dell’80% dei bisogni dei pazienti. E tra le novità del “Laudato si’” c’è anche la nuova postazione mobile web di Radio Raphaël (ascoltabile dal sito internet www.ambulatoriraphael.it), per consentire all’emittente di ampliare il servizio di informazione a favore della prevenzione.
Come ha riferito il presidente della coop Raphaël, Roberto Marcelli, «fino ad oggi il “Laudato si’” è costato 14 milioni, tutti frutto di elargizioni. Non abbiamo debiti, ma adesso nemmeno più fondi. Per proseguire nel nostro progetto contiamo come sempre sulla sensibilità delle Sentinelle e dei donatori».
Le prestazioni specialistiche dell’ospedale rivoltellese sono prenotabili sia in regime di accreditamento che privato, su www.ambulatoriraphael.it o allo 030.9969662. 

Tutti i diritti riservati
Rivoltella del Garda. Il "Laudato si'" amplia i servizi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento