Provincia
stampa

24 Ore del donatore Fidas: un tuffo per promuovere il dono di sangue e plasma

di REDAZIONE

Il 27 e il 28 agosto sono attesi 350 volontari da tutta Italia alle Terme di Giunone (Caldiero) per la XIV edizione

Parole chiave: Fidas Verona (23), Donazione del sangue (2), Volontariato (76), Salute (62), Terme di Giunone (3)
24 Ore del donatore Fidas: un tuffo per promuovere il dono di sangue e plasma

di REDAZIONE

Quindici minuti di nuoto per ciascuno dei 350 volontari da tutta Italia e 24 ore di staffetta in acqua non-stop: sono i numeri della "24 Ore del donatore", evento organizzato da Fidas Verona per ricordare che il bisogno di sangue e plasma non si ferma mai.

Sabato 27 e domenica 28 agosto, alle Terme di Giunone di Caldiero, andrà in scena la quattordicesima edizione della manifestazione estiva, volta a sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza del dono del sangue, fondamentale per terapie salvavita e indispensabile al funzionamento degli ospedali.

Il 2022, purtroppo, si sta caratterizzando per una criticità della raccolta di sangue ed emocomponenti: è necessario invertire la rotta, perciò i volontari di Fidas Verona, attraverso le 79 sezioni sparse sul territorio, sono in prima linea per portare nuova linfa al dono.

Donare è semplice: basta pesare almeno 50 kg, avere tra i 18 e i 65 anni e godere di buona salute. E voi, ci avete mai pensato? Basta un minuto per prenotare la propria visita di idoneità: ecco come, sul sito di Fidas Verona.   

Tutti i diritti riservati
24 Ore del donatore Fidas: un tuffo per promuovere il dono di sangue e plasma
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento