Attualità
stampa

"Vinitaly and the city" sbarca in città (e non solo)

Dal 5 all'8 aprile appuntamento con l'attesa manifestazione dedicata al mondo del vino

Parole chiave: Vinitaly and the city (1), Vino (2), Ente Fiera (1), Vinitaly (2)
"Vinitaly and the city" sbarca in città (e non solo)

In Fiera, "Vinitaly"; in città e in provincia (a Soave, Bardolino e Valeggio sul Mincio), "Vinitaly and the city". Torna questo fine settimana uno degli appuntamenti fieristici più attesi dell'anno, accompagnato dal fuori salone nelle piazze e strade del centro, con ospiti internazionali e degustazioni di 600 e più etichette.
Da venerdì 5 a lunedì 8 aprile, più di 80 appuntamenti si alterneranno in città. Tanti gli ospiti che saliranno sui palcoscenici: de Le Vibrazioni, Negrita, Pif, Joe Bastianich, con spettacoli per tutti i gusti.

Il programma completo della manifestazione, con tutti gli appuntamenti previsti in piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Arsenale, piazza San Zeno e sul decumano, è disponibile sul sito www.vinitalyandthecity.com .

«Ho sempre sperato che il Vinitaly uscisse dalle mura fieristiche e fosse un evento in grado di coinvolgere tutta la città – commenta il sindaco Federico Sbarina –. Al centro ovviamente il vino, uno dei prodotti principali della nostra economia e della tradizione agricola veronese, che ha saputo reggere anche nei momenti di grande crisi economica. Strade e piazze del centro storico infatti vivranno quattro giornate ricche di eventi aperti a tutti, ma abbiamo voluto coinvolgere anche i Comuni della provincia. La manifestazione continua a crescere, di anno in anno, di edizione in edizione, in quest’ottica valorizziamo le peculiarità del nostro territorio, da est ad ovest, moltiplicando l’offerta e i vantaggi per tutti i comuni coinvolti. Chi verrà a Verona in questi giorni si accorgerà che non è solo la città più bella del mondo ma anche la più viva e dinamica».

«La realizzazione di un fuori salone in città è stata una scelta strategica che abbiamo fortemente voluto, per promuovere, al di là dell’ambito fieristico, un prodotto, il vino, che ha un valore estremamente importante per il nostro territorio – afferma il presidente di Veronafiere Maurizio Danese –. E questo coinvolgimento della città fa la differenza con i nostri competitor, così come la capacità di Veronafiere di ospitare Vinitaly offrendo ben 100mila metri quadri a circa 400mila espositori, spazi che in pochi possono garantire. Elementi di traino importanti per la crescita della nostra fiera. Nel nuovo piano industriale 2019-2022, abbiamo già previsto investimenti importanti, circa 100 milioni solo per il comparto del vino e l’apertura di due nuove piattaforme fieristiche all’estero, una in Cina e una in Nord America».

Tutti i diritti riservati
"Vinitaly and the city" sbarca in città (e non solo)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento