In evidenza

Si sono svolti nel pomeriggio di oggi nella basilica di San Pietro in Vaticano i funerali del cardinale Attilio Nicora, decedutto sabato sera in una clinica romana. Al termine della Messa, presieduta dal card. Angelo Sodano, papa Francesco ha presieduto il rito dell'ultima commendatio e della valedictio. Tra i concelebranti anche il Segretario di Stato Parolin e il vescovo Zenti.

Saranno celebrate domani, lunedì 24 aprile, alle 14.45 all'altare della Cattedra della Basilica di San Pietro in Vaticano le esequie del cardinale Attilio Nicora, già vescovo di Verona dal 1992 al '97, deceduto nella serata di ieri. Martedì 25 alle 15 in Cattedrale sarà celebrata una Messa funebre prima della tumulazione della salma nella cripta-memoriale dei vescovi veronesi.

In un telegramma inviato al fratello del cardinale, Carlo Nicora, papa Francesco ricorda “il prezioso servizio offerto con singolare competenza sia alla Chiesa e alla società civile italiana”, sia alla Santa Sede dal cardinale Attilio Nicora, già vescovo di Verona, deceduto nella serata di ieri all’età di 80 anni.

Sono stati consegnati alla Caritas a Norcia 37 quintali di generi alimentari a lunga conservazione raccolti nei mesi scorsi da giovani veronesi durante un campo di servizio realizzato dal Centro diocesano di pastorale adolescenti e giovani e dall'Operazione Mato Grosso. Altri due campi di servizio si svolgeranno in agosto nell'Ascolano.

La gelata della scorsa notte, con temperature scese anche a -1° C, ha provocato danni alle colture agricole nel Veronese, soprattutto alle vigne ma anche al mais e agli ortaggi in campo aperto. Lo denuncia Confagricoltura Verona. Un danno che si aggiunge alla perdurante siccità.

Sarà il Nabucco di Giuseppe Verdi nel nuovo allestimento di Arnaud Bernard ad aprire venerdì 23 giugno la 95ª stagione lirica all'Arena di Verona. L'opera, conosciuta da tutti per l'aria del «Va', pensiero», è una delle protagoniste classiche dell'anfiteatro, contando oltre 200 rappresentazioni.

Un altro veronese verso gli onori dell’altare. Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto sull’eroicità delle virtù, facendo diventare venerabile padre Ignazio Beschin. Il frate minore si aggiunge alla schiera di quei veronesi che sono stati oggetto di decreti firmati da questo Papa, come il vescovo Giuseppe Carraro, madre Teodora Campostrini, suor Maria Giuseppa Scandola, don Giuseppe Girelli, Elena Da Persico, don Antonio Provolo e don Nicola Mazza...

Martedì 11 aprile alle 18.30 all'Emporio della Solidarietà "Don Giacomelli" presso la parrocchia dei Santi Apostoli in corso Cavour a Verona, mons. Martino Signoretto, vicario episcopale per la cultura, terrà una riflessione su "Come si nutre lo spirito. Dalla manna, pane del cammino, all'Eucaristia cibo dell'anima".