Sport
stampa

BluVolley e Fidas Verona insieme per il dono del sangue

Le due realtà unite per promuovere stili di vita sani e incoraggiare la donazione tra i giovani

Parole chiave: BluVolley (2), Pallavolo (2), Fidas Verona (5), Volontariato (21), Sport (51), Scuola (34), Solidarietà (23)
BluVolley e Fidas Verona insieme per il dono del sangue

Sport e solidarietà vanno a braccetto: BluVolley Calzedonia, la società di pallavolo di Verona, ha scelto l'associazione Fidas Verona come charity partner, sposandone le iniziative di promozione del dono. Tra queste figura il "Progetto scuole": un fitto calendario di incontri negli istituti di città e provincia per sensibilizzare le giovani generazioni sul bisogno di sangue.

Una delle prime uscite si è tenuta all'istituto tecnico "Guglielmo Marconi", davanti a una platea di 334 studenti di quarta superiore. Maria Cristina Fontanarosa, volontaria di Fidas Verona, Lucio Bonadimani e Davide Milani, referenti promozione BluVolley Calzedonia (nella foto qui sopra), hanno spiegato ai ragazzi come donare il sangue sia un gesto semplice: bastano 15 minuti di tempo per cambiare la vita a un'altra persona.  

«Siamo felici che l’amicizia con la BluVolley ci permetta di veicolare con sempre maggior efficacia il messaggio del dono di sangue e plasma – sottolinea la presidente provinciale di Fidas Verona, Chiara Donadelli –. L’esempio positivo dei giocatori e la passione dei nostri volontari contribuiranno a far crescere la cultura del dono. Ricordiamo che tendere il braccio, oltre a essere un atto solidale, è una terapia insostituibile, possibile soltanto grazie alle donazioni volontarie di tante persone». 

BluVolley ha invitato tutti gli studenti al “Fidas Day”, che si terrà il 2 dicembre all’Agsm Forum, in occasione della partita Calzedonia Verona-Kioene Padova. Gli studenti potranno accedere al Forum a un prezzo promozionale e avranno l’opportunità di sfilare in campo durante l’evento. 

«Crediamo nell’importanza della donazione di sangue e di uno stile di vita sano, che possono e devono camminare una accanto all’altra. Donare il sangue è un gesto che permette di aiutare in modo concreto persone che devono affrontare cure delicate e particolari – sottolinea il direttore generaledi Bluvolley Calzedonia, Martino Ferrari–. Anche questo è gioco di squadra: attraverso la collaborazione di tutti è possibile raggiungere grandi risultati a beneficio di chi ne ha bisogno». 

Tutti i diritti riservati
BluVolley e Fidas Verona insieme per il dono del sangue
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento