Provincia
stampa

"Caminar donando" si aiuta la solidarietà

di VALENTINA SOAVE

Dal 13 agosto al 19 settembre, chiunque può aderire all'iniziativa che raccoglie fondi per una malattia rara 

Parole chiave: Perzacco (1), Fidas Verona (23), Zevio (8), Provincia (40), Solidarietà (63), Malattie rare (2), Salute (62), Dono del sangue (6), Podismo (2)
"Caminar donando" si aiuta la solidarietà

di VALENTINA SOAVE

Camminare o correre per una buona causa, che sia nei paraggi di casa o in una località turistica poco importa. Ciò che conta è il messaggio di solidarietà.

Parte con questo spirito la seconda “Caminar donando”, gara podistica diffusa e “virtuale”, nel senso che i partecipanti sono invitati a condividere foto dell’impresa, ovunque essa si svolga. Gli scatti vengono poi rilanciati sui social, in una catena virtuosa della solidarietà.

A promuoverla, dal 13 agosto al 19 settembre, è la sezione di Perzacco di Fidas Verona, che conta 275 donatori di sangue, col suo gruppo podistico gli “Svenati”, composto da una trentina di appassionati. L’iniziativa è stata lanciata lo scorso anno e, a causa dell’incertezza pandemica, replicherà ancora a distanza. Chi si iscriverà (chiamando il numero 347.7014210 o inviando una mail all’indirizzo svenati.fidasperzacco@gmail.com), versando una quota di 10 euro riceverà un kit di partecipazione con la maglietta ufficiale della manifestazione e diversi gadget offerti da sponsor locali.

Il fine è nobile: il ricavato andrà infatti a sostenere As.It.O.I. onlus (Associazione italiana osteogenesi imperfetta) e quindi la ricerca su questa malattia genetica rara, che comporta fragilità e deformità ossee. «Per accompagnare la corsa abbiamo coniato il motto “Siamo ossi duri”, come a sottolineare che davanti alle difficoltà non molliamo», sottolinea Barbara Feder, presidente degli “Svenati”, gruppo di cui è la fondatrice insieme a un’altra donatrice di Perzacco, Elena Remonato, mamma di Giada (nella foto con Leonardo Panzeri, presidente di As.It.O.I.), affetta da osteogenesi imperfetta e mascotte dell’evento.

«L’anno scorso hanno aderito 601 persone e sono stati raccolti 6mila euro, destinati anche all’ospedale di Borgo Trento, uno dei centri di riferimento nazionale per questa patologia – aggiunge Feder –. Finora siamo a quota 380 iscritti: l’entusiasmo è tanto e siamo felici di essere riusciti a riproporre l’iniziativa; abbiamo già iniziato a ricevere foto da varie parti d’Italia e ne attendiamo persino da oltreconfine, come è accaduto lo scorso anno».

Tutti i diritti riservati
"Caminar donando" si aiuta la solidarietà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento