Parrocchie
stampa

A San Nicolò novena e festa di san Gaetano

Si svolge in questi giorni nella chiesa di San Nicolò all'Arena la novena a san Gaetano Thiene che culminerà martedì 7 agosto con la festa liturgica del santo vicentino, venerato soprattutto nel mondo contadino quale protettore dei raccolti agricoli.

A San Nicolò novena e festa di san Gaetano

È iniziata lunedì 30 luglio nella chiesa cittadina di San Nicolò all’Arena, la tradizionale Novena in preparazione alla festa di San Gaetano, che sarà martedì 7 agosto. La devozione al Santo della Provvidenza, è sicuramente una delle tradizioni religiose popolari più antiche e famose della nostra città. Come ogni anno, arriveranno centinaia di fedeli da tutta la provincia per un momento di preghiera e venerare la reliquia del famoso santo vicentino. Gli anziani ricordano ancora la grande sagra che in passato si faceva nella piazza antistante la chiesa di San Nicolò con i banchetti delle angurie e dei meloni. San Gaetano era il santo venerato soprattutto dal mondo contadino perché invocato come “Provvidenza” per il buon andamento della raccolta dei prodotti della terra. Ancora oggi la bellissima cappella dedicata al Santo della Provvidenza, con le sue famose pitture ed affreschi, è una delle mete preferite da centinaia di devoti veronesi.

Perché, molti si chiedono, proprio nella chiesa di San Nicolò all'Arena viene venerata la figura di San Gaetano Thiene?

La devozione a San Gaetano è legata alla storia della chiesa di San Nicolò. Infatti sono stati proprio i frati Teatini, una congregazione religiosa nata dall’ispirazione religiosa di Gaetano Thiene, un nobile vicentino del ’500 che ha lasciato tutto per dedicarsi ai poveri e agli ultimi, ad iniziare nel 1627 la costruzione dell’attuale chiesa di San Nicolò.

Gaetano Thiene nacque nel 1480 a Vicenza. La sua estrazione sociale era molto elevata. La madre apparteneva ad una delle più antiche famiglie della nobiltà vicentina. Studia diritto civile e diritto canonico prima all’università di Padova e poi a Roma dove nel 1516 viene ordinato sacerdote. Lascia una promettente carriera ecclesiastica per dedicarsi ai più poveri, agli ammalati e all’infanzia abbandonata.

La chiesa di San Nicolò all’Arena è uno dei pochi e notevoli esemplari dell'arte del 1600, ricca di dipinti e sculture, testimonianza di un momento storico della vita religiosa e sociale di Verona: quello della Controriforma e della peste.

Dopo i recenti lavori di restauro di tutta la parte interna, è finalmente possibile contemplare sia la bellezza originaria della chiesa restituita al suo splendore cromatico del seicento, sia il meraviglioso pavimento del ’600. Anche se lentamente, per carenza di fondi, si stanno restaurando le parti esterne che hanno maggiormente bisogno di un urgente intervento. Da poco sono terminati i lavori di restauro della facciata e del lato nord.

Ci sembra importante segnalare che da quando è stato sistemato il sagrato, la piazza è diventata uno spazio prezioso per bambini, famiglie e anziani dove sostare e incontrarsi.

Fino a lunedì 6 agosto a tutte le Sante Messe di orario (festive: sabato ore 18.30; Domenica ore 9 e 11; feriali: da lunedì a venerdì ore 7.30) S. Messa con omelia e preghiera a San Gaetano. Martedì 7 agosto, festa liturgica di San Gaetano Thiene le Messe saranno celebrate alle 7.30 – 9 – 11 e 17. Saranno disponibili alcuni sacerdoti per il sacramento della Riconciliazione.

A San Nicolò novena e festa di san Gaetano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento