Attualità
stampa

Chiamati a rispondere al richiamo della vita

Famiglie e genitorialità alla prova della pandemia. L’orizzonte delle famiglie dopo la pandemia. Come nel Dopoguerra assisteremo a una ripresa delle nascite? È presto per avere dati, ma... 

Parole chiave: Giornata per la vita (4), Famiglia (40), Vita (12), Natalità (6), Denatalità (7), Genitori (13), Genitorialità (3)
Genitori con bambini in braccio in un campo assolato di grano

C’è una sofferenza sommersa causata dalla pandemia. Le famiglie si sentono sole, disorientate, prive di punti di riferimento o di luoghi nei quali essere prima di tutto ascoltate e poi sostenute. Ecco che la solidarietà alimentata dal Centro diocesano aiuto vita, coi suoi satelliti operativi nel territorio veronese, diventa esempio di com’è possibile tendere (concretamente) le mani verso chi è in difficoltà. 
Per operatori e volontari, la Giornata per la vita che si celebra il 7 febbraio è l’occasione per disegnare i contorni di un’azione solidale strutturata in rete, rivolta a madri con bimbi piccoli, donne in gravidanza, genitori in situazioni di grave disagio economico e sociale. Non solo stranieri. Allargando in generale lo sguardo sul “sistema” famiglia, ora affaticato dall’emergenza sanitaria, è chiaro che il tempo di interventi decisivi, finora mancati, è arrivato.

L'approfondimento su Verona Fedele del 7 febbraio 2021 disponibile in edicola e in parrocchia

Chiamati a rispondere al richiamo della vita
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.