Attualità

Ci sarà tempo dalle 8 del 16 gennaio alle 20 del 6 febbraio 2018 per effettuare la procedura on line per l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria, della secondaria di I e II grado.

Firmato stamane a Venezia il nuovo contratto di servizio tra la Regione e Trenitalia, valido per i prossimi 15 anni, per un valore di 4,4 miliardi, uno dei quali verrà investito per il rinnovo totale della flotta circolante sul territorio regionale.

Tante attese e grandi sfide per la diocesi veronese nel 2018. Da dove cominciare in questo anno appena nato? Ne parliamo con mons. Ezio Falavegna, docente di teologia, parroco dei Santi Apostoli e vicario di Verona Centro.

Ha colpito meno della metà rispetto alla media nazionale l'influenza in Veneto, con meno di tre casi ogni mille persone, rispetto ai 6,4 in tutta Italia. Tra i più colpiti i bambini dai 5 ai 14 anni con 6 casi su mille. Meno colpiti gli anziani, grazie anche alla campagna vaccinale di prevenzione.

Oltre tremila i giochi per bambini raccolti presso Garden Floridea nell'ambito dell'iniziativa "Natale per Tutti" in partnership con il Centro servizio per il volontariato. Diciotto le associazioni del territorio che hanno potuto beneficiarne. La soddisfazione dei promotori.

I primi 20 anni di attività di Fidas Verona in un calendario dove sono quindici ventenni ritratti nelle loro attiivtà quotidiane a richiamare l'attenzione sul valore del dono del sangue.

Una menzione speciale ad Adriana Vallisari per l'inchiesta sul fenomeno della prostituzione, condotta con Marta Bicego e pubblicata su Verona Fedele, è stata assegnata dalla giuria del premio Natale Ucsi, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà il 16 dicembre a palazzo Barbieri. L'elenco dei premiati.

Gli ospiti e gli operatori del Cerris hanno partecipato all'Udienza Generale di papa Francesco svoltasi oggi nell'aula Paolo VI in Vaticano. Al Pontefice è stato donato un manufatto raffigurante ponte Pietra. Le parole di Pietro Girardi, direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera.

Si è aperta oggi la 27ª edizione di "Job&Orienta", il salone nazionale dell'orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, in programma alla Fiera di Verona fino a sabato 2 dicembre. Oltre 500 le realtà presenti per un programma con oltre 200 appuntamenti.

Festeggia l'emittente creata da mons. Guido Todeschini: una realtà unica nel suo genere

Giovedì 23 novembre le parole del Santo Padre, in un video messaggio, apriranno la settima edizione del Festival della dottrina sociale di Verona, il cui titolo quest’anno è “Fedeltà è Cambiamento”.

Conclusioni della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani che si è svolta a Cagliari dal 26 al 29 ottobre, intitolata: "Il lavoro che vogliamo: Libero, Creativo, Partecipativo, solidale". Lo sviluppo che vogliamo in sette proposte sostenibili. Politici in platea colpiti dalla concretezza

Elettori chiamati alle urne domenica 22 ottobre per il referendum consultivo sull'attribuzione di alcune forme e condizioni di autonomia del Veneto. Si vota dalle 7 alle 23. Non serve la tessera elettorale. I servizi nel comune di Verona.

«Autonomia non significa separazione; può essere semmai uno stimolo e un aumento di responsabilità verso un'intergrazione più forte e attenta alle caratteristiche di ogni contesto e di ciascuna realtà». Lo ha dichiarato il Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia, in merito alla consultazione referendaria di domenica 22 ottobre in Veneto e Lombardia.

Il referendum sull'autonomia è un'occasione per realizzare nel Veneto un sistema integrato di servizi socio educativi all'infanzia - asili nido e scuole dell'infanzia – originale, efficiente ed economico. Lo sostiene in una nota che pubblichiamo, Stefano Cecchin, presidente della Fism Veneto, la Federazione italiana delle scuole materne.

Presentati nella sede dell'Arpav, l'agenzia regionale per l'ambiente, a Padova, i risultati delle analisi agli acquedotti dei comuni della zona rossa, dopo l'attivazione della doppia filtrazione in serie su un letto di carboni attivi. I dati evidenziano il raggiungimento dell'obiettivo Pfas zero. Verrà ora analizzata l'acqua potabile nelle scuole.

Per il referendum sull'autonomia in programma in Veneto questa domenica 22 ottobre il Governo presenta il conto. Il ministero dell'Interno infatti ha fatto recapitare un preventivo di spesa di oltre 2milioni di euro per l'impiego di 4.100 uomini nei seggi elettorali. Il commento tra il sarcastico e lo sconsolato del governatore Luca Zaia.

Il furto di una catenina d'oro al collo di un anziano è stato sventato in Borgo Venezia grazie alla prontezza di due cittadini nigeriani che sono riusciti ad impedire alla ladra di fuggire. L'intervento di una volante della Polizia ha portato all'arresto e alla restituzione della collana al legittimo proprietario.

L'appuntamento è per martedì 10 e mercoledì 11 ottobre dalle 9 alle 17 al Centro Diagnostico Terapeutico di via San Marco 121 (Verona) dove a ricevere i cittadini sarà un team formato da specialisti in alimentazione, psicologia, chirurgia bariatrica e gastroenterologia. Non è necessaria l'impegnativa del medico di medicina generale, ma la prenotazione ai numeri 045.6013493 o 045.6013024 (nelle mattinate dal lunedì al venerdì).

È stata presentata stamani a Milano la 119ª edizione di Fieracavalli, la più importante manifestazione europea dedicata al mondo equestre, in programma alla Fiera di Verona dal 26 al 29 ottobre. Un programma ricco e composito di eventi sportivi e non solo che suscitano l'interesse di un numero sempre più ampio di appassionati.

Torna questo fine settimana "Puliamo il mondo", l'attività promossa da 25 anni da Legambiente. Numerose le iniziative in città e provincia, con un occhio di riguardo all'educazione di bambini e ragazzi per la tutela dell'ambiente in cui viviamo.

I tagli del governo sulle quote premiali per le università venete, quantificati in 1,7 milioni per l'ateneo scaligero, suscitano le proteste del governatore del Veneto, Luca Zaia, secondo il quale questi tagli penalizzano alcuni fra i migliori atenei italiani, mettendone a rischio i bilanci e lo sviluppo di attività strategiche.

Tempo di bilanci per la solidarietà scaturita copiosa dopo il terremoto che nella notte del 24 agosto 2016 ha colpito il Centro Italia. La Caritas diocesana veronese ha raccolto 533mila euro, frutto di 450 donazioni di parrocchie, aziende e privati. Tra le opere realizzate anche moduli da utilizzare come stalle.

Dodici giovani veronesi sono presenti oggi e domani ad Ascoli Piceno ad un anno dal sisma che la notte del 24 agosto 2016 colpì il Centro Italia. Essi da alcuni giorni e fino a sabato stanno animando con coetanei di altre zone d'Italia Grest e centri estivi in alcuni paesi colpiti dal terremoto.

La tragica morte di una bimba nigeriana di pochi mesi di vita, avvenuta nel tardo pomeriggio di domenica scorsa in una dimora protetta nel quartiere Veronetta, ha suscitato l'attenzione dei mass media. Il Consiglio di presidenza del Centro diocesano Aiuto Vita, al quale fa capo la struttura nella quale si è verificato il decesso, in una nota che pubblichiamo, manifesta il proprio dolore per l'accaduto, la vicinanza alle persone coinvolte e invita istituzioni e organi di informazione ad avere "particolare attenzione, prudenza e cautela" nei confronti di coloro che vivono in quella struttura protetta.

Quattro giovani veronesi iscritti alla Fidas domenica scorsa hanno percorso a nuoto lo Stretto di Messina per promuovere il dono del sangue, un gesto di grande condivisione e solidarietà, tanto più importante e necessario nel periodo estivo. E a fine agosto nuova iniziativa alle Terme di Giunone di Caldiero.

A quasi un anno dalla prima forte scossa di terremoto che colpì il Centro Italia nella notte del 24 agosto 2016 è tornato a Verona il camper attrezzato come farmacia mobile di proprietà dell'associazione Farmacisti volontari veronesi. Le parole del presidente della sezione di Verona, Paolo Pomari

Nei primi sei mesi dell'anno nel Veronese si sono contati 4.350 incidenti con feriti, ovvero quasi uno ogni ora, secondo i dati elaborati dall'associazione "Verona strada sicura". Dimezzati i morti, se si eccettuano i 17 passeggeri deceduti nel bus ungherese schiantatosi contro un pilone sulla A4 il 20 gennaio.