Cose dell'altro mondo

stampa

Iman è una bambina siriana di un anno e mezzo. Vive con la famiglia in un alloggio di fortuna vicino al villaggio di Màrata, nel governatorato di Aleppo. La guerra le ha portato via tutto: casa, cibo, affetti. Tenere testa all’inverno quest’anno non è facile, nella notte tra il 12 e il 13 febbraio il termometro ha segnato 7 sotto zero...

“America first”. “Prima gli italiani”. “Avanti gli indù”. Paese che vai, nazionalismo che trovi. In un’epoca in cui la finanza risponde a leggi proprie e i governi faticano a controllare l’economia, i leader politici sfruttano sempre più spesso identità etniche, religiose o culturali per ottenere legittimazione e potere. Il fenomeno è globale e non riguarda solo Europa o America, ma anche Medio Oriente e Asia.

Questa settimana Michelle Obama, Julia Roberts e Jenna Bush – figlia dell’ex presidente americano – hanno fatto tappa in Vietnam e visitato alcune scuole del Paese. L’ex first lady, impegnata nella Obama Foundation, e le sue compagne d’avventura hanno attraversato alcune delle province più povere dello Stato. L’obiettivo del viaggio era accendere i riflettori sul diritto all’educazione delle giovani generazioni vietnamite.

Il piccolo Yeti è un film d’animazione uscito nelle sale italiane il 3 ottobre. Racconta la storia dell’amicizia tra Yi, un’adolescente di Shanghai che ama suonare il violino e vuole girare il mondo, e un cucciolo di yeti, che vive sul tetto di casa sua. La pellicola, che sta riscuotendo successo al botteghino, è al centro di uno scandalo internazionale...

Roma e Pechino non sono mai state così vicine. A marzo di quest’anno il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente cinese Xi Jinping hanno firmato l’accordo per la “Nuova via della seta”...

È il 9 gennaio 1997 quando sul New York Times esce un articolo destinato a rivoluzionare la vita di centinaia di migliaia di persone. A scriverlo è il giornalista americano Nicholas Kristof...