Provincia
stampa

Manerba del Garda. Tagli alle luminarie per dare più aiuto a chi ne ha bisogno

Ridotto il budget natalizio, più soldi a famiglie e imprese

Parole chiave: Flaviano Mattiotti (1), Luminarie (1), Aiuti (2), Manerba del Garda (2)
Manerba del Garda. Tagli alle luminarie per dare più aiuto a chi ne ha bisogno

Quello di quest’anno sarà un Natale diverso. Questa è l’unica certezza che abbiamo. Soprattutto per le difficoltà economiche in cui sempre più famiglie e imprese rischiano di precipitare. Per questo, al posto delle luminarie, incominciano ad accendersi iniziative di solidarietà anche nelle comunità della nostra diocesi. Come sulla sponda bresciana del lago, a Manerba del Garda, dove l’amministrazione comunale ha messo a punto un piano di aiuti concreti per sostenere chi è stato provato dall’emergenza sanitaria.
Il Comune manerbese ha deciso di ridurre il budget da destinare agli addobbi natalizi, passando dai circa 30mila euro degli anni passati ai 10mila attuali, per ricavare una somma da dedicare ai cittadini, alle famiglie e alle attività produttive in difficoltà economica per la ripresa post-Covid. Un tesoretto che si unisce a quanto già destinato in precedenza, dopo il primo lockdown.
«Purtroppo, è stato un anno difficile per molti, soprattutto in una realtà turistica come la nostra – constata il sindaco Flaviano Mattiotti –. Avevamo già stanziato oltre 400mila euro con questo obiettivo. La prima tranche di aiuti ha permesso di scontare i mesi di chiusura nell’applicazione della tassa dei rifiuti. Poi sono stati acquistati i pacchi alimentari per i nuclei familiari. Ora stiamo valutando come aiutare sia le famiglie che le imprese. Faremo un nuovo bando per il sostegno degli affitti, una nuova tornata di pacchi alimentari e un altro bando per sostenere le imprese turistiche (e non solo) che hanno subito una riduzione di fatturato. Vogliamo inoltre dedicare una particolare attenzione ai negozi di vicinato, per aiutarli a rimanere operativi sul territorio. Non rinunceremo del tutto all’atmosfera natalizia, soprattutto per non deludere i bambini».
Quindi meno luci, addobbi e decorazioni ma più presenza concreta. Saranno posizionate delle luminarie nella piazza principale dove ha sede la chiesa parrocchiale e un albero di Natale in ogni frazione. I cittadini over 80 riceveranno a casa gli auguri con un panettone, offerto dagli amministratori comunali. Purtroppo, invece, non ci sarà il consueto presepe meccanico degli Amici di San Bernardo nella chiesa di San Giovanni, per evitare assembramenti.

Tutti i diritti riservati
Manerba del Garda. Tagli alle luminarie per dare più aiuto a chi ne ha bisogno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento