Viaggi di Verona Fedele
stampa

Toscana classica

TOSCANA CLASSICA
dal 4 al 7 novembre 2019
Accompagna mons. Edoardo Sacchella

Parole chiave: Toscana Classica (1), mons. Edoardo Sacchella (1), Lucca (1), San Miniato (1), Vinci (1), Pistoia (1), Prato (1), San Gimignano (1), Viaggi (8), Verona Fedele (7)
Toscana classica

1° GIORNO (lunedì 04 nov.) : VERONA - LUCCA
Ore 07.30 ritrovo dei Signori Partecipanti e partenza in autopullman riservato per Lucca soprannominata la città delle cento chiese per il grande numero di edifici di culto di varie epoche differenti presenti all'interno delle Mura. Pranzo in ristorante. Visita al Duomo di S. Martino, ambita tappa dei pellegrini lungo la Via “Francigena”, Piazza Napoleone, le suggestive vie medioevali tra le quali Via Fillungo e Via degli Antiquari, la Basilica di S. Frediano, Piazza Anfiteatro, Piazza S. Michele con l’omonima splendida chiesa romanica. Passeggiata sulle cortine e sui bastioni delle mura cinquecentesche. Al termine si raggiunge l'Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO (martedì 05 nov.) : SAN MINIATO – VINCI
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di San Miniato . Si inzia con la Chiesa di San Domenico, edificio di origine medievale con pregevoli affreschi. S. Messa. Si prosegue nella soprastante Piazza della Repubblica, dominata dal Palazzo del Seminario. Da qui si raggiunge Piazza Duomo sulla quale si affacciano alcuni dei più antichi edifici della città : il Duomo, intitolato a Santa Maria Assunta e San Genesio, la Torre di Matilde, il Palazzo Vescovile e il Palazzo dei Vicari. Sulla sommità del colle sarà visibile la Torre dell'Imperatore Federico II di Svevia. Sempre in centro città si potranno ammirare la settecentesca Chiesa del Santissimo Crocifisso ed il Palazzo Comunale. Pranzo in agriturismo o ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Vinci e visita del Museo della Scienza di Leonardo e della sua collezione di modelli, della Biblioteca Leonardiana, del monumento di Mario Ceroli, della statua equestre di Nina Akamu e della piazza di Mimmo Paladino. Il percorso permette di apprezzare la quieta bellezza delle colline di Vinci, con i vigneti e gli oliveti sovente impiantati su antichi terrazzamenti. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO (mercoledì 06 nov.):  PISTOIA – PRATO
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Pistoia. Visita della città con la Chiesa di Sant’Andrea, la facciata dell’Ospedale del Ceppo, Piazza del Duomo, sulla quale si affacciano gli edifici più importanti della città (il Comune, il Palazzo Pretorio, il Campanile, il Duomo, il Battistero, il Palazzo dei Vescovi). Proseguimento delle visite la chiesa di San Giovanni Fuorcivitas e la medievale Piazza della Sala, sede di un pittoresco mercato. Pranzo in un tipico ristorante.
Trasferimento a Prato che, conosciuta in genere solo come luogo principe del tessile, si presenta invece come un vero e proprio scrigno di tesori notevoli, in cui le tradizioni e le memorie di un grande passato convivono in armonia con il dinamismo che la caratterizza. Si sosterà in Piazza delle Carceri, si ammirerà il  Castello dell’Imperatore, simbolo di Prato, si passeggerà in Piazza del Comune ed infine si visiterà il Duomo con (permessi speciali permettendo in quanto attualmente chiusa ai visitatori) la Cappella della Sacra Cintola (o Sacro Cingolo) . Rientro in hotel per cena e pernottamento.

4° GIORNO (giovedì 07 nov.) : SAN GIMIGNANO - VERONA
Prima colazione in hotel e partenza per San Gimignano , uno dei più caratteristici e affascinanti borghi medievali toscani, patrimonio dell'Unesco. Si tratta di un paese rimasto quasi intatto della fine del trecento ad oggi. Accesso da Porta San Giovanni, aperta nel 1262 nella cerchia muraria. Ci si immette sulla via omonima che segna l'inizio del tratto urbano della Via Francigena lungo un percorso fiancheggiato dalle caratteristiche case-torri, da chiese, fondachi e ospizi. Sosta a Piazza della Cisterna con la Chiesa di Sant'Agostino e quindi a Piazza Duomo per visita della Collegiata con la Cappella di Santa Fina, tra le più significative creazioni del Rinascimento toscano. S. Messa.  Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza in autopullman con arrivo a Verona in serata.

L’ordine delle visite potrà subire delle variazioni rispettando però il numero ed il contenuto culturale delle stesse.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (min. 25 Partecipanti) € 595 COMPRENDENTE:
Autopullman G.T. a disposizione per tutto il tour;
Sistemazione in hotel a 4 Stelle a Montecatini o Pistoia,  in camere doppie con servizi privati;
Trattamento di pensione completa come da programma, dal primo al quarto giorno di viaggio;
Pranzi in ristorante a Lucca, Pistoia, San Miniato e San Gimignano;
Visite come da programma, con guida locale;
Tasse di soggiorno;
Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Forfait ingressi (€ 35) da corrispondersi in contanti prima della partenza
Mance per l’autista;
Supplemento camera singola;
Bevande;
Assicurazione facoltativa contro i rischi di annullamento viaggio.

Tutti i diritti riservati

Media

Dome_Lucques_Duomo_San_Martino_Lucca
Toscana classica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento